CONDIVIDI

Non aspettatevi grande qualità ma vi giuro che, se non siete maghi della finanza o dell’informatica, quando lavorate a Londra dovrete contare tutti i centesimi, no scusate i pennies!

Quindi benvenuti i Primark, gli Argos e i Poundland! Noi italiani a Londra puntiamo al risparmio e compriamo cose che mai mai mai in Italia avremmo preso. In Italia spendevo una centinaia di euri al mese in creme e cosmetici, come minimo! A Londra ho quel budget per un anno!

Benvenuti anche siti come questo che per 5 sterline vendono tutto, scarpe, borsette, pantaloni e vestiti! Benvenuti anche i mercatini e i negozi di beneficenza, provati tutti, quando dovevo trovare un vestito per un colloquio e avevo solo 15 sterline da spenderci!

Una cosa sicura è che molte ragazze italiane a Londra imparano a risparmiare, ad apparire belle e alla moda con pochi soldi. Chi risparmia a Londra va sano e va anche lontano.

 

Foto: © Copyright Dave Croker and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.