“Con la Brexit alle porte, molto razzismo verso il non-British”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

4 anni fa

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

internet. truffato varie volte, all ultimo ho trovato divano da landlord

Come hai cercato lavoro?

internet e dando cv a mano

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

3 mesi… tanti colloqui, poi sparivano.

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
fashion designer laurea

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

piu che buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

commesso prima ed ora

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

[amazon_link asins=’8864115161′ template=’ProductAd’ store=’londr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’7b61a934-a038-11e7-b7e9-b1f8bbeaa1f7′] negativa, se non fai le scuole di moda piu rinomate londinesi non ti si filano, sono un popolo freddo e senza empatia

 

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Assolutamente NO costo della vita assurdo, case con scarafaggi e topi. Sanità fa schifo..come il tempo e molta MOLTA solitudine. Poi con la Brexit alle porte, molto razzismo verso il non-British. Se volete imparare l’ inglese soldi da parte e andate in America O Australia gente più cordiale e clima eccellente.

 

 Potresti dare duelondon

consigli utili a chi deve ancora partire? 

Non venite, UK non è il paradiso come lo descrivono da fuori si stava bene aa inizio 90 ora gli anni son buii, d’altronde tanti stan cambiando paese, io me ne sto andando…l’EUropa e grande.

Non sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

Rispondi

Commenti recenti
  • Carlo
  • Sergio O
  • Salvo
  • cinzia
  • Gianni
I più venduti

Ultimo aggiornamento 2022-01-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Antonio spiega perché è contento della reazione al coronavirus
Testimonianza di un ristoratore a Londra ai tempi del COVID
"A Londra vivo,  cresco e mi sto realizzando"
"Non sto lavorando ma la scuola continua a pagarmi"
TLL News (50)
Ho letto due cose assurde sugli italiani a Londra!
Franky racconta la sua lunga e positiva esperienza
brexit-european-countries-politics-separation-disconnection-uk-eu-europe-flags-of-europe-eu-flag-part_t20_4bX2oR
Venire ora in UK con la spada di Damocle della Brexit
My Post (3)
Brexit alle porte, situazione delle assunzioni stranieri
Transiti1
Transiti, una start up per gli italiani residenti all'estero
Spiego come partita dal basso sono arrivata in alto (per me!)
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: