Lettore scrive che con l’atteggiamento giusto non si hanno problemi a Londra

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Nel 2015

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Ho dovuto cambiare casa due volte in sei mesi per via di storiacce, ma ora mi trovo bene e cerco sempre online

Come hai cercato lavoro?

Con internet

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Poco tempo ma era un lavoro stupido

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Molto buono

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Laurea e uno stage

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

receptionist per un albergo a Paddington ora sono senior project assistant per un’agenzia di servizi

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Un po’ dura a volte ma molto buona. Con l’atteggiamento giusto non si hanno problemi a Londra.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Dobbiamo iniziare con un grosso dipende. Certi italiani dovrebbero assolutamente venire, ho amici in gambissima in Italia che non ottengono molto dove stanno e a loro dico di fare un biglietto e partire. Se sono come molti altri italiani che ho conosciuto a Londra consiglio di rimanere in dove stanno. Se non partono con le idee chiare, se non sanno come cercare lavoro e hanno studiato tutte le piccole sfumature non dovrebbero mai partire. Londra è competitiva, per essere tra i migliori e non finire a fare i baristi, dovranno saper dimostrare di essere the best.

 Potresti dare duelondon consigli utili a chi deve ancora partire? 

Non dico di imparare l’inglese, che dovrebbe essere una cosa scontata, ma di studiarsi bene il progetto, dedicarsi ad un progetto mirato e fattibile soprattutto se superati i 20 anni. A me i trentenni italiani che fanno il cappuccino per la minimum wage,  mettono una tristezza enorme, che vite sprecate.

 

 

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

title
Scrive un italiano che vive a St Albans
un'italiana a Londra
Londra con il coronavirus raccontata da Rudy, Chiara e Amelia
Untitled design (2)
Paolo, in UK dal 2008, vede pro e contro di vivere a Londra
‘Il tenore di vita e’ 5000 volte peggio dell’Italia’
'Il tenore di vita e’ 5000 volte peggio dell'Italia'
a voi la parola (2)
Testimonianza di un ristoratore a Londra ai tempi del COVID
- Unknow (1)
Alex è Network Manager ma ha nostalgia dell'Italia
“La mia esperienza da Caffe Nero”
"La mia esperienza da Caffe Nero"
- Unknow (9)
Alessandra descrive i problemi quando si condivide una casa
“Londra offre proprio tanto a un laureato giovane senza esperienza”
"Londra offre proprio tanto a un laureato giovane senza esperienza"
My Post (7)
"Sono alla mia quarta promozione in 22 mesi"
Ultime reazioni
Torna su