Condividere un appartamento: i due tipi di contratti

Ci sono due modi di condividere un appartamento a Londra e Gran Bretagna: quello individuale e quello di gruppo.  Quello individuale è quando a un inquilino viene affittata solo un stanza in una casa o appartamento  e condivide le stanze in comune come il bagno, la cucina e, se esiste, il soggiorno.

I vantaggi di questo tipo di contratto è che ognuno è responsabile solo del proprio affitto e della propria stanza ed è la soluzione migliore per tutti coloro appena arrivati a Londra. Un inquilino non deve preoccuparsi di organizzare gli allacciamenti di luce e gas e altre utenze.

Gli svantaggi sono che si ha poca o nessuna influenza su come viene gestita la casa e se un altro inquilino decide di andarsene il padrone di casa può  decidere a chi affittare, senza consultare gli altri inquilini.

Quando invece un gruppo di persone decide di prendere in affitto una casa o un appartamento avrà un contratto di gruppo o joint tenancy che significa che sono tutti ugualmente responsabili di tutta la casa.

I vantaggi sono che tutti gli inquilini hanno completa libertà di gestione, spesso persino che fornitore di gas o internet usare e se un inquilino se ne va possono sostituirlo con chi vogliono, se ha le referenze necessarie.

Gli svantaggi sono che se un inquilino non paga l’affitto o danneggia la casa, gli altri inquilini sono legalmente responsabili di pagare l’affitto rimanente o rimborsare il padrone di casa per i danni.

Un altro problema con questo tipo di contratto è che se un inquilino da il preavviso al padrone di casa per lasciare la casa, il contratto termina per tutti gli altri inquilini.  Quasi tutti i padroni di casa sono disposti a continuare a affittare allo stesso gruppo di persone con un sostituto inquilino ma questo non è un diritto, ufficialmente il contratto per quella proprietà termina quando un solo inquilino decide di terminarlo.

Un contratto di questo tipo può solo funzionare quando tutti gli inquilini hanno piani simili (per esempio studenti universitari dello stesso corso) e intendono rimanere nella stessa casa per lo stesso periodo e quando hanno tutti un atteggiamento simile su come vogliono gestire e viversi la casa. In caso contrario può diventare facilmente un incubo.

Inoltre può essere difficile organizzarsi all’inizio, ovvero trovare un gruppo di persone per condividere un appartamento che siano affidabili, con i soldi per il deposito e che non cambiano idea prima di firmare il contratto. Siti come questo possono aiutarvi a trovare i flatmates senza fare troppa fatica.

Cercate sempre di avere un contratto, riceviamo sempre email da italiani che hanno perso deposito o sono stati sfrattati in 5 minuti. Cercate anche di conoscere i vostri diritti se non volete farvi fregare, cosa purtroppo comunissima a Londra.

Altri articoli sull’alloggio

savoy hotel a Londra

Savoy Hotel a Londra; cose che vi sorprenderanno

Fin dall’inizio il Savoy Hotel a Londra aveva tutti i comfort del tempo: elettricità, acqua corrente e calda, ascensori e camere con bagno. Il noto hotel si trova su terreno dato dal re Enrico III a Peter, conte di Savoy nel lontano 1264. Quest’ultimo apparteneva alla stessa Casa di Savoia dei re d’Italia Savoy Court appena fuori l’hotel è uno dei pochi  posti nel Regno Unito dove bisogna guidare a destra e non a sinistra. Il motivo è che il Savoy Theatre si trova a destra dell’hotel e i taxi possono passare dal hotel al teatro senza  girare. Durante la Seconda Guerra Mondiale il […]

0 comments
lavoro da Bella Italia

Ostello economico a Shoreditch: The Dictionary Hostel

Un ostello aperto qualche anno dal nome memorabile. Si trova a dieci minuti a piedi dalla stazione di Shoreditch High Street, situato tra Hoxton e Shoreditch, in una delle zone più alla moda di Londra e a due passi dai tanti locali di Old Street.  Hanno posti letti economici in dormitori da 16 letti,  ma questo ostello ha anche camere da quattro letti con bagno in camera, perfette se siete in un gruppo di amici. Incluso nel prezzo si trova una buona colazione, lenzuole e il wifi gratuito. Ci sono anche armadietti sicuri dove potete mettere la vostra roba e accessori come […]

0 comments
Family With Senior Parents And Adult Offspring Eating Meal Around Table At Home Together

Sito per cercare una stanza a Londra se non siete giovanissimi

Sappiamo benissimo che la condivisione di un appartamento si dovrebbe normalmente fare a 20 anni. Con molte persone che ancora pensano che condividere dopo i 25 anni è un segno di immaturità o fallimento. Ma con il costo delle case e gli stipendi in molti settori che sono rimasti praticamente uguali da anni, molti non riescono ad avere la propria casa a Londra a 25 anni, 30 anni, 40 anni o anche 50. Questo vale soprattutto per i single. In altri casi pensare alla casa significa fare altri sacrifici che non sempre si vogliono fare, come rinunciare ai viaggi o […]

0 comments

 

admin
Autore per pagine generiche e di informazione

Commenta

You may also like

More in Alloggio