Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra

Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Ciao a tutti, mi chiamo Tiziana e voglio dare alcuni consigli a tutti gli italiani che partono per Londra.

Consiglio 1

Non mollate il lavoro che avete in Italia, anche se non vi piace. Cercate lavoro dall’Italia a Londra se potete. Ho incontrato troppi italiani che si sono pentiti di averlo fatto.

Consiglio 2

Dovete avere aspettative realistiche. Nè troppo basse nè troppo alte. Un italiano non deve per forza iniziare dai ristoranti, se non vi piace quel tipo di lavoro, beh non fatelo. È veramente noioso sentire continuamente italiani che si lamentano che lavorano nei ristoranti e non vogliono. Ci sono altri tipi di lavoro che potete fare se avete poca esperienza, fateli. Allo stesso tempo Londra non sta aspettando voi, cercate di capire che volete fare e cosa dovete fare per farlo, prima di buttarvi a Londra.

Consiglio 3

Non venite allo sbaraglio. Venire allo sbaraglio ora con internet, smartphone e compagnia bella non vi rende fighi, se lo fate e avete compiuto i 21 anni dimostrate solo di essere stupidi o dei bamboccioni viziati “tanto se le cose vanno male, i miei mi mandano i soldi”. Preparatevi bene e a puntino.

Consiglio 4

Fatevi un cv decente, per gli stessi motivi detti sopra, arrivare a Londra con un bel Europass dimostrate solo di essere un po’ troppo imbranati. Gli imbranati non vanno molto lontano a Londra, fidatevi…

Consiglio 5

Fate le cose in regola, andate a lavorare in regola, prendete una stanza o appartamento in regola. Siete ospiti in questo paese e non potete comportarvi da italiani che non rispettono le leggi. Inoltre dovete anche rispettare voi stessi. Se andate a lavorare a nero o a vivere in 2 in una stanza, non vi rispettate. Se non trovate di meglio, non siete pronti per vivere a Londra.

Consiglio 6

Non venite senza sapere l’inglese bene. Se venite per una vacanza studio, potete anche non sapere una parola di inglese. Ma se venite per lavorare, l’inglese dovete saperlo bene. Imparatelo in Italia, datevi da fare anche da soli, non è difficile. Londra vuole i meglio cervelli d’Europa o più disperati che sono disposti a fare lavoro per pochi soldi. Dovete decidere voi in quale gruppo volete trovarvi, non pensiate che potete passare dal secondo al gruppo al primo solo per osmosi, la vita qui non è una fiaba di Disney.

Consiglio 7

Svegliatevi prima di venire a Londra. Come media credo che tra tutte le nazionalità europee che vengono a cercare lavoro a Londra, gli italiani siano tra i più imbranati, meno preparati e più provinciali. Non sto parlando di tutti, ci sono italiani molto preparati ma della grande massa di gente che sta arrivando ora, mi sono già cadute le braccia diverse volte!

Potete anche dire la vostra qui

 

 

 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

2 commenti su “Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra”

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

Youre-awesome-2-768x384
"Non ci deporteranno ma ci metteranno nella posizione di dover andarcene"
Iscrizione AIRE - Il Webinar gratuito del Comites Londra
Webinar gratuito organizzato dal Consolato Italiano e Comites Londra su cosa significa AIRE
seven sisters
Un lettore afferma di trovarsi molto male a Seven Sisters
a voi la parola (1)
Adriano scrive che molti italiani a Londra si fanno solo sfruttare
My Post (8)
"In Italia non ci sono tutte queste persone con problemi mentali come qui"
Non venite a lavorare in ristoranti
"Non venite a lavorare in ristoranti"
Il meglio del forum: Chi vuole lasciare Londra?
Il meglio del forum: Chi vuole lasciare Londra?
My Post
Basta lavorare per ottenere risultati a Londra?
union
"Spero che prevalga la ragione e vinca il Brexit"
Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra
Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra
Ultime reazioni
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: