coronation street

Coronation Street è un’istituzione nazionale dopo 61 anni

La sua prima trasmissione fu in diretta nel 1960 e da allora Coronation Street o Corrie come viene spesso chiamata è sempre stata un programma amato da molti (soprattutto donne, ma non solo). Inizialmente la trasmissione era solo due volte alla settimana, ora la si vede ben sei volte alla settimana su ITV.  Si tratta anche della soap opera più longeva al mondo secondo il Guinness dei Primati e nel 2020 ha festeggiato il suo decimillesimo episodio. Non ha intenzione di smettere, ogni puntata è ancora vista da 6 milioni di spettatori.  Siamo alle sessantaduesima stagione!

Il programma è tipicamente incentrato sui residenti di Coronation Street: una strada lastricata  a Weatherfield, una città immaginaria che dovrebbe trovarsi vicino a Manchester. Praticamente Coronation Street sono 60 anni di storia. Anche se gli episodi si basano sulle vite, spesso turbulente, degli abitanti della via, riflettono anche l’attualità del momento. Quindi vediamo i personaggi che vivono nel periodo dei Beatles, l’austerità degli anni ’70, la principessa Diana e tanto altro.  

 

Parecchi personaggi importanti ci hanno partecipato come loro stessi, per esempio il Principe Carlo e il gruppo Status Quo. Altri attori si sono fatti le ossa qui come Sir Ben Kingsley e tanti altri. Altri ancora essendo già famosi volevano provare l’ebbrezza di fare una piccola parte in Coronation Street. 

Considerato con affetto anche dai britannici che non lo guardano, il successo di Coronation Street si basa su un tono generalmente comico e ottimista. Alcuni personaggi come Ken Barrow o Hilda Ogden (foto a sinistra) sono diventati celebri nella cultura popolare. 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Torna su