Coronavirus e rischi di sfratto a Londra e UK

Almeno una ventina di lettori ci hanno contattato dopo aver ricevuto minacce di sfratto dal padrone di casa. Altri ci hanno scritto che non hanno ricevuto minacce di sfratto ma i padroni di casa stanno con il fiato sul collo. 

Se il padrone di casa non abita in casa nessuno può essere sfrattato senza un ‘possession order’  dal tribunale. Inoltre durante la crisi del coronavirus non potranno esserci possession order fino a giugno (periodo che potrebbe essere prolungato). Se il landlord cerca di sfrattare senza un possession order, commette un reato e l’inquilino ha tutto il diritto di chiamare la polizia. Anche se la situazione è chiaramente insostenibile

Il problema che ora fin quando il governo non decide che fare il 25 giugno dovrebbero ricominciare i casi in tribunale per ottenere lo sfratto e se sono per mora (che sarebbe legalmente la mancanza di pagamento di affitto per due mesi) sono molto veloci e molte persone potrebbero rapidamente trovarsi sulla strada nel giro di pochi giorni. 

Bisogna però considerare che per avere un possession order per mora il padrone di casa deve aver fatto tutto in regola. Se per esempio non ha messo il deposito in un ‘deposit protection scheme’ non può normalmente sfrattarvi con la procedura veloce. Qui troverete altra informazione e link dal CAB.

Non avere un contratto scritto non va necessariamente contro di voi se avete una prova che pagate l’affitto. Potrebbe rimetterci il padrone di casa che non ha stabilito condizioni sul contratto e non potrà quasi certamente chiedere un possession order veloce per mora. Dovrà seguire la procedure lunga e dovrà quasi sicuramente aspettare parecchi mesi prima di ottenerlo. Chi abita invece con il padrone di casa ha purtroppo molto meno diritti. 

Mentre molti prendono Universal Credit o sono in furlough e si sentono tranquilli, non dimentichiamoci che molti non hanno ancora visto un penny. Per esempio molti freelance e self employed non riescono a prendere nulla, con altri che hanno saputo vedranno i primi soldi a luglio/agosto. In ogni caso Universal Credit viene calcolato individualmente e spesso non copre nemmeno metà dell’affitto. Un lettore ci ha scritto che prende ora £750 al mese di Universal Credit ma il suo affitto è di £700. Con £50 deve mangiare e tutto i resto per 4 settimane. 

Il consiglio importante che si deve dare è che vi trovate in questa situazione è cercare di parlare con il padrone di casa per trovare un accordo (CAB qua spiega come farlo), se non è possibile cercate di pagare quello che potete, possibilmente tenevetevi sotto la soglia dei due mesi/8 settimane di arretrati. Se rimanete sotto non potrete essere sfrattati indipendentemente da quello che decide di fare il governo nelle prossime settimane. 

rapporto

  • Uno stress ora che non ti dico, il padrone di casa ha minacciato sfratto e abbiamo chiesto Universal Credit ma nessuno di noi ha visto un soldo ancora. Non possiamo pagare l’affitto ora che facciamo?

  • Willa Carminati ha detto:

    Universal Credit ci sta facendo impazzire, uno scandalo 🙁

  • Sto facendo volontariato telefonico proprio in questo campo, ci sono troppi padroni di casa scaltri che se ne sbattono delle leggi. Purtroppo in molti gruppi di immigrati (italiani inclusi!) esiste la cattiva abitudine di affittare a nero da connazionali, ora queste persone non hanno nulla per proteggersi o chiedere Housing Benefit, sono per strada.

  • Noi siamo in queste condizioni, ora io non lavoro e mio marito lavora 10 ore, il mese scorso abbiamo fatto con Universal Credit e il lavoro di mio marito 900 sterline. Dobbiamo 1100 di affitto al padrone, ne abbiamo date 500 e ci ha minacciato di sfratto

  • Scritto da Sara M Foster

    Welfare adviser con oltre 15 anni di esperienza, vive a Manchester

    Luana racconta la sua esperienza di manager di ristorante a Londra

    Anita racconta come ha realizzato il suo sogno di vivere a Camden