cluny

Cosa vedere a Cluny in Francia

Cluny è una piccola cittadina in Francia, situata nella parte settentrionale della Borgogna verso il confine svizzero. La cittadina esiste da più di 2000 anni e ha avuto un’enorme importanza per la chiesa cattolica nel Medioevo. 

Il nome Cluny deriva da “klein” che significa “piccolo” e “château” che significa “castello”.

Il villaggio di Cluny e la verde campagna che lo circonda rendono una zona piacevole dove trascorrere un giorno o due.

I resti della grande abbazia di Cluny – la chiesa più grande della cristianità fino alla costruzione della Basilica di San Pietro in Vaticano, sono frammentari e sparsi, appena distinguibili tra le case e gli spazi verdi della città moderna. L’abbazia benedettina di Cluny era nota per le sue ricchezze e il potere che rispondeva solo al papa. Aveva 1100 priorati e monasteri sotto il suo controllo.

L’abbazia fu costruita in stile architettonico romanico, con tre chiese edificate in successione dal IV all’inizio del XII secolo.

La vasta chiesa abbaziale di Cluny, costruita tra il 1088 e il 1130, un tempo si estendeva dal tavolo della mappa davanti al Palais Jean de Bourbon fino agli alberi vicino al Clocher de l’Eau Bénite ottagonale e alla piazza adiacente Tour de l’Horloge alta ben 187 metri.

Visti come esempio degli eccessi dell’Ancien Régime, gli edifici monastici e la maggior parte della chiesa furono distrutti durante la Rivoluzione francese. Dopo che la sua biblioteca e gli archivi furono distrutti nel 1793, la chiesa fu saccheggiata e venduta nel 1798 per 2.140.000 franchi. Nel corso dei vent’anni successivi, le immense mura dell’Abbazia furono estratte per la pietra che fu utilizzata per ricostruire la città.

Assicurati di visitare il parco dell’École Nationale Supérieure d’Arts et Métiers, adiacente al Musée des Arts et Métiers. La scuola è un istituto per la formazione di ingegneri meccanici e industriali che si trova in un chiostro settecentesco.

(Visited 1 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su