Cose che ho fatto prima di partire per Londra
Cose che ho fatto prima di partire per Londra

fioriMancano solo 6 giorni alla mia partenza e ora elenco le cose che ho fatto prima di partire. Molte di queste cose non sono idee mie ma ho preso spunti da esperienza di altri lette su internet. Il bello di internet e del leggere esperienze altrui è che possiamo imparare dagli errori degli altri e non ripeterli. Da questo punto di vista abbiamo una grossa fortuna.

1) mi sono veramente buttato nello studio della lingua inglese.  Cerco di immergermi al 100% e da quasi un anno guardo tutti i film in inglese, leggo giornali e libri in inglese. Sono convinto e le esperienze di altri me l’hanno confermato che quando si decide di andare a cercare lavoro in un paese estero bisogna sapere la lingua il meglio possibile. Ancora di più se si cerca una carriera e non solo un lavoretto per sopravvivere qualche mese.

2) mi sono informato bene sul mio campo di lavoro. Ho preso nota di tutte le maggiori agenzie, da alcuni mesi seguo due forum inglesi del settore e raccolgo tutte le dritte.

3) mi sono preparato un cv che i ragazzi qui della redazione hanno sistemato per me. Ho fatto due cv uno per il mio settore e uno per lavoro che posso fare subito per mantenermi

4) ho prenotato un ostello per una settimana

5) ho messo tutti i miei documenti come cv e dritte che ho raccolto su Dropbox, nel caso di perdita o rottura Dropbox

6) ho messo un impermeabile in valigia

7) mi sono informato bene su cose come Oystercard, NIN, come aprire il conto in banca, consolato italiano e molte altre cose

8) mi sono informato su corsi che potrei fare per dare più valore al mio cv

Voi che avete fatto prima della partenza?

 

1 commento

Commenta