Sarete sicuramente passati da Burlington Arcade a Londra che si trova a Piccadilly, una galleria piuttosto lussuosa piena di negozi. Probabilmente non conoscete bene la sua storia e alcuni fatti curiosi.

Foto: © Copyright Peter McDermott and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Lord George Cavendish abitava a Burlington House a Piccadilly e commissionò un architetto di nome Samuel Ware nel 1818 a costruire una serie di negozi al coperto nel suo giardino.

Una strana richiesta che si dice fosse motivata da motivi egoistici ma la Burlington Arcade ha da allora offerto molto anche ai passanti.

Inizialmente gli ingressi avevano un arco con tre colonne ma  questi furono rimossi nel 1931 creando un grosso scandalo negli ambienti architettonici.

Sicuramente ci sarete passati ma avete mai comprato qualcusa in uno dei negozi della Burlington Arcade a Londra?

Inizialmente c’erano 47 negozi e tutti i negozianti, anche se di sesso maschile, venivano chiamati Madame. Non chiedete il motivo.

burlington arcade a londraAll’inizio sopra l’arcade si trovavano le abitazioni dei negozianti, spesso in condizioni terribile. Nel 1911 alla Arcade fu messo un altro piano dall’architetto Beresford Pite. In quel periodo l’Arcade apparteneva alla famiglia Chesham che decise di venderla nel 1926 alla Prudential Assurance Company.

La parte della Arcade che sbuca a Piccadilly fu seriamente danneggiata durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

Foto: © Copyright Anthony O’Neil and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Le guardie che girano per Burlington Arcade a Londra erano inizialmente parte del regimento di Lord Cavendish che era il decimo regimento Ussari. Queste guardie si chiamano Beadles e sono la forza di polizia più piccola al mondo.

Tra le cose proibite nella Burlington Arcade abbiamo fischiare, suonare uno strumento, portare passeggini, aprire un ombrello e cantare. Non si può neanche portare pacchi o ovviamente correre. In teoria, se colpevoli di uno di questi reati, le guardie vi butteranno fuori.  Anni fa Paul McCartney fu fermato e forse buttato fuori perchè stava fischiando.

Nel 1964 la Burlington Arcade fu vittima di una grossa rapina, furono rubati gioielli dal valore di oltre 35 mila sterline che allora erano un bel malloppo. I ladri non furono mai scoperti.

Altri articoli su Londra

seven sisters a londra

Seven Sisters a Londra; cose da sapere su questa zona

Seven Sisters a Londra si trova inclusa nel postcode N15 nel borough di Haringey. Questa zona postale include anche North Tottenham Descrizione Generalmente una zona mista etnicamente con molti quartieri di case popolari. Anche in questa zona si trova una vasta comunitá greca e turca, ma si trovano anche molti polacchi, somali e colombiani. Recentemente […]

0 comments

Esploriamo la zona di Woodford a Londra

La zona di Woodford si trova nel postcode E18 e IG8 nel borough di Redbridge, benchè sia ancora parte della Greater London, sarebbe storicamente nella contea dell’Essex. Foto: © Copyright Malc McDonald and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.  Descrizione di Woodford Zona verde e residenziale nel nord ovest di Londra abitata quasi esclusivamente da […]

0 comments

Cose che forse non sapete sulla zona di Angel a Londra

Una zona interessante quella di Angel a Londra, famosa innanzitutto per essere sulla versione britannica di Monopoli, ma sembra che fosse un tempo una zona romana con tanto di strada romana che andava da Londinium verso il nord. In tempi medievali ospitava una famosa taverna che aveva una statua dell’ angelo dell’annunciazione sopra la porta e […]

0 comments