“Credo che ci sia del vero che chi è stufo di Londra è stufo della vita”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

mercatoDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Da 5 anni e sono sempre più contento di essere venuto

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro in IT e l’ho trovato tramite agenzia

Quali sono i lati negativi?

Vita frenetica, si lavora tanto, bisogna amare vivere in una città per non sclerare

E quali sono i lati positivi?

Tante opportunità di fare qualsiasi cosa, dal lavoro ma anche conoscere gente. È anche facile conoscere inglesi e sviluppare belle amicizie se si sa come fare e soprattutto se non si va in giro con la solita arroganza italiana ‘siamo figli di Leonardo e dei romani e siamo meglio di tutti in tutte le cose’ come purtroppo vedo fare moltissimi italiani

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Si[irp]

Ritorneresti in Italia?

No. La mia vita ora è qui

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Credo che ci sia del vero che chi è stufo di Londra è stufo della vita. Londra offre qualcosa a tutti, chi non trova che cerca deve guardare a se stesso prima di dare la colpa a Londra! Cercate di conoscere la gente del posto, le cose saranno molto più facili se siete integrati e cittadini di questa metropoli che poveri immigrati che si radunano ogni weekend a sparlare di Londra e rimpiangere l’Italia. Nei pensieri dei poveri immigrati l’Italia diventa un isola che non c’è. Se parlate con immigrati italiani scontenti di Londra, dipingono l’Italia come un paradiso terrestre e mi chiedo come mai non ci ritornano. Io mi ricordo un paese disorganizzato pieno di gente arrogante e maleducata, loro si ricordano un paese che funzionava benissimo con tanta gente simpatica, cordiale e sempre sorridente

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

2 commenti su ““Credo che ci sia del vero che chi è stufo di Londra è stufo della vita””

  1. Avatar

    Hai ragione, purtroppo ce ne sono tanti a Londra di italiani come li descrivi tu. Paraocchi che coprono tutta la faccia, ignoranza, arroganza, frequentano solo italiani, disprezzano tutti i non italiani e si lamentano sempre. Si credono meglio di tutti, capito!

    Invece di sorridere alla vita, al fatto che vivono in una metropoli centro dell’universo, stanno a perdere il tempo a lamentarsi. Dovrebbero lasciare lo spazio agli italiani di larghe vedute e tornarsene al paesello loro

  2. Avatar

    Londra ti premia solamente se hai l’atteggiamento giusto. Non guardano a dove arrivi, che passaporto hai e chi sono i tuoi genitori, guardano solo a dove vuoi arrivare

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

pablo (62)
"Sono andato via dall'Italia per dare un futuro migliore per mio figlio"
Londra non è per voi se non trovate lavoro in Italia
"Londra ha vera giustizia e protezione per i cittadini"
“Non pensiate di trovarvi il tappeto rosso”
"Non pensiate di trovarvi il tappeto rosso"
- Unknow (4)
Max, venuto in UK nel 1994, è ora Direttore del Personale
_Ho patito molto la solitudine e per questo sono andato via_ (4)
Esperienza pessima negli ospedali di Londra
Untitled design
Se non vi piace stare qui, tornate in Italia
pablo (16)
"La meritocrazia a Londra e' perfetta"
un'italiana a Londra (1)
"Al momento l'Italia non ti da nulla qui almeno lavori"
testimonianze di italiani a Londra
Le testimonianze di italiani a Londra sono tutte importanti
Ultime reazioni
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: