Culross in Scozia, il paesino di Outlander

Culross in Scozia
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su pinterest
Pinterest

Tabella dei Contenuti

Pronto a Partire?

Biglietti autobus economici della National Express per centinaia di destinazioni

Scopri le offerte

Trova un albergo

Albergo, hotel di lusso, B&B o appartamento, trova quello che ti serve in questa zona

Oggi siamo a Culross in Scozia, precisamente in Fife. Abbiamo già visitato parecchi paesini e villaggi da fiaba che si trovano in Inghilterra, è anche giusto visitarne alcuni in Scozia.

Anche se non l’avete mai sentito e tanto meno visitato, il posto di Culross è familiare a tanti. Infatti è il paese della serie televisiva Outlander con il nome di Cranesmuir.

Quello che si nota subito sono le case bianche e gialle con le tegole rosse. Il paesino ha decine di stradine con i ciotoli. Noterete anche i cottage che hanno tanta personalità tutta loro. 

Se Culross in Scozia rimane ancora come era nel 1600 è per il semplice motivo che nei secoli successivi la zona era poverissima e non c’erano i soldi per costruire edifici nuovi. 

Qui si dice sia nato San Mungo che fu il primo vescono della città circa 1500 anni fa e ora  è il patrono di Glasgow. Potete quindi capire che durante il medioevo questo paesino era un posto di pellegrinaggio e un importante centro religioso per questa parte della Scozia. 

In seguito il paese si è sviluppato anche grazie all’estrazione di carbone e in seguito all’industria tessile e il commercio con l’Olanda, ma dal 1700 cominciò un lungo e terribile declino. 

Oltre che fare un bel giretto delle stradine  e vicoli di Culross in Scozia potete anche visitare il palazzo e l’abbazia. 

Il palazzo di Culross è gestito dal National Trust e se siete membri non pagate l’ingresso. Praticamente era la casa di Sir George Bruce nel 1600, il signore del paese. Tutto è rimasto quasi come era allora e ha dei pannelli decorativi veramente notevoli. Se passate da queste parti della Scozia, fateci una visita, questa casa si merita di essere vista. 

[amazon box=”8854042536″ /]

L’abbazia invece, come molte simili, si trova in rovina, per andarci dovrete salire la collina e vi troverete in un bellissimo posto. L’abbazia fu fondata da Malcom conte di Fife e i frati cistercensi dell’abbazia di Kinross nel 1217. Come altri abbazie in rovina, l’atmosfera è incredibile.  Rimane parte del coro che nel 1600 era stato restaurato e usato come chiesa. 

Come arrivare a Culross in Scozia?

Da Edimburgo potete andare a Stirling o Dumferline e da qui prendere un autobus per Culross.  Da Stirling potrete prendere l’autobus 8A che ci mette circa 30 minuti o da Dumferline l’autobus 8 che ci mette sempre sui 30 minuti. 

Leggi anche:

Nel Galles esiste un paesino dal nome impronunciabile(Si apre in una nuova scheda del browser)

 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

blakeney point
Blakeney Point, la più grande colonia di foche in Inghilterra (come arrivarci)
leicester
Visita a Leicester; storia, cosa vedere e come arrivarci
Visita Keswick nel Lake District
Visita Keswick nel Lake District
south downs national park
South Downs; il parco nazionale più vicino a Londra
sunday market (1)
Quando andare al mercato di Portobello?
LondraNews (10)
Visitiamo Henley-on-Thames nello Oxfordshire
bread
Il ragazzino con il paniere a Londra
LondraNews (1)
Castleton in Derbyshire, il paese delle grotte
LondraNews
Piccadilly Circus a Londra, cose che forse non sai della famosa piazza
guilford nel surrey
Guildford nel Surrey, interessante gita da Londra

Commenta

Torna su