Dal 1 giugno possono riaprire i mercati e mercatini di Londra

Ci siamo, Londra sta riaprendo e tornando alla normalità. Dal 1 giugno riaprono anche i mercati e mercatini a londra e nel resto del paese, sia quelli normali di frutta e verdura che quelli delle pulci e dell’usato.

L’unico problema è che devono aver preso misure per assicurare i due metri di distanza per tutti, cosa un po’ difficile per certi mercati ma devono usare iniziativa per cercare di risolvere il problema e poter ufficialmente riaprire. 

Il mercato di Camden ritorna dal 2 giugno e introduce un sistema di via unica per limitare il numero di persone. I venditori dovranno rispettare norme di sicurezza e se possibile accettare solo pagamenti in carte di credito.

Il mercato di Borough è già aperto dalle 10 alle 17 per frutta e verdura ma non hanno annunciato quando apriranno le altre aree. Con l’arrivo dell’estate molti sono impazienti di ricominciare a girare per Londra provando nuovo street food.

Purtroppo chi ci legge dall’Italia dovrà ancora aspettare se non vuole farsi i 14 giorni di quarantena una volta sbarcati a Londra. 

 

rapporto

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il castello di Chester nel Cheshire

Leggere 1984 di George Orwell in inglese