Dal 4 ottobre il nuovo sistema di quarantena per arrivare nel Regno Unito

Queste sono le ultime disposizioni ufficiali, non esisteranno più le liste verdi e ambra di paesi, rimane solo quella rossa.  Ci sono comunque ancora regole da seguire per chi viene da paesi non nella lista rossa, come l’Italia.

A partire dal 4 ottobre, i viaggiatori completamente vaccinati che arrivano da paesi non inclusi nella lista rossa non dovranno più eseguire una PCR o un test del flusso laterale prima di partire per il Regno Unito. Solo se sono stati vaccinati nella UE, Regno Unito o negli Stati Uniti (e 18 altri paesi), vaccinazioni fatte in altri paesi non contano. Dovranno comunque fare un tampone due giorni dopo l’arrivo nel Regno Unito.

Le persone che non sono completamente vaccinate o che hanno avuto la seconda vaccinazione meno di 14 giorni prima di partire,  avranno comunque bisogno di un tampone prima della partenza e di un test PCR nei giorni 2 e 8 dopo il ritorno. Devono anche autoisolarsi per 10 giorni.

La quarantena alberghiera rimarrà in vigore per tutti i paesi della lista rossa, indipendentemente dallo stato di vaccinazione. Ciò significa che chiunque arrivi nel Regno Unito da uno di questi paesi dovrà essere messo in quarantena in un hotel designato dal governo per 10 giorni, al costo di oltre £ 2.200 per un viaggiatore singolo.

Rispondi

Torna su