CONDIVIDI

Molti credono che sia semplice formare un gruppo di persone e  affittare una casa o appartamento intero tutti insieme. Ovviamente, oltre alle difficoltà di organizzare un gruppo, non è facilissimo per chi arriva nel Regno Unito avere un contratto d’affitto in regola per un appartamento.

A grandi linee conviene sempre avere un contratto d’affitto se rimanete almeno 6 mesi perché in effetti costa meno e si hanno maggiori garanzie.

Purtroppo le stesse garanzie che vi vengono date sono anche richieste dal padrone di casa e può essere complicato se siete appena arrivati.

Foto: © Copyright Phil Champion and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

In genere desiderano avere una referenza del vostro lavoro o una copia del contratto per dimostrare che avrete un guadagno per tutto il tempo del contratto di affitto.

Poi dovete guadagnare in genere almeno due volte e mezzo l’affitto, quindi se avete da pagare un affitto di 1000 sterline al mese dovete dimostrare di guadagnarne almeno £2500 lorde.Certe agenzie chiedono almeno tre volte quindi per un affitto di £1000 dovete guadagnarne £3000.

Alcuni padroni di casa o agenzie vogliono anche una referenza del vostro padrone di casa precedente e controllano anche se siete iscritti all’electoral register. Molte agenzie vi fanno pagare per questi controlli e non vi daranno indietro i soldi, anche se vi scartano, quindi cercate di avere tutto in regola prima di procedere al controllo referenze.

Il motivo di tutti questi controlli è che un padrone di casa non può sfrattarvi facilmente anche se non pagate l’affitto, per farlo deve comunque andare in tribunale, una procedura che a Londra significa aspettare anche oltre 6 mesi e chiaramente costosa. Il padrone di casa vuole quindi assicurarsi che avete abbastanza soldi per coprire l’affitto. A volte, se non avete lavoro, vi chiederanno i primi 6 mesi di affitto in anticipo.

Se studiate o non avete un lavoro fisso ma avete in ogni caso i soldi è probabile che vi chiedono una referenza di un garantor. Il garantor è una persona preferibilmente con una proprietà nel Regno Unito che garantisce per voi e che si dichiara disposto a risarcire il padrone di casa se voi non pagate l’affitte.

Ovviamente se studiate ad un università, l’università stessa può offrirvi delle alternative. Se non avete garanzie,  possono chiedervi una caparra maggiore o diversi mesi di affitto in anticipo. La norma dovrebbe essere un mese di anticipo e uno di affitto. È anche probabile che vogliano una referenza dalla vostra banca o una prova che avete soldi in banca.

Chiaro che per quelli appena arrivati occorre prima pensare a un lavoro poi al conto in banca, prima di buttarsi a cercare un appartamento in regola dove abitare. Nel frattempo potete affittare una stanza in condivisione, troverete padroni di casa meno fiscali in questo caso. Fate però attenzione al subaffitto,  continuamente riceviamo email da italiani che hanno perso parecchi soldi in questo modo.