Domani mi trasferisco a Londra a cercare lavoro

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Domani mi trasferisco a Londra a cercare lavoro, lo faccio per la mia bimba soprattutto, voglio farla crescere in un luogo sano e che tratta bene i bimbi. In Italia non avrebbe mai un futuro, Londra investe molto nella gente.  per favore fatemi gli auguri come mi avete fatto prima ne ho veramente bisogno , ho momenti di grande panico. La mia bimba rimane da mia madre fin quando non trovo appartamento, spero di farla salire per settembre per farle cominciare l’anno scolastico. Ma sono sola e ho un po’ paura. se sapete qualche posto che cerca qualcuno per lavorare, QUALSIASI LAVORO  per favore ditemelo anche in privato se potete. Pensate anche a me e alla mia bimba. Grazie

In bocca al lupo, ci sono ancora certi settori che cercano personale dai supermercati alle case di riposo. 

Quanto sia facile trovarlo velocemente ora quando si arriva dall’estero non possiamo saperlo, questa situazione è particolare e mai successa prima. 

Speriamo che qualche lettore abbia qualche consiglio da dare o qualche segnalazione.  

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

4 commenti su “Domani mi trasferisco a Londra a cercare lavoro”

  1. Avatar

    Auguri e in bocca il lupo, vedrai ché andrà tutto bene, la mia famiglia è la da 8 anni e a prezzo la 2 laurea e anche la cittadinanza

  2. Avatar

    Buona fortuna e decisione saggia. Per motivi personali non posso partire, ma ho amici a Londra e vivono tutti benissimo anche se sono tutti partiti dal basso. Un posto fantastico e magico.

  3. Avatar

    Son venuto a Londra nel 1966, avevo 21 anni. Ho due figli grandi: Valerio e Marica. Valerio e` avvocato e Marica lavora per il governo . Non avrei mai creduto che ancora oggi in Italia ci fosse penuria di impiego, con L`Unione Europea che per quello che si dice, e` una fonte sicura di lavoro per i giovani. Posso capire negli anni sessanta quando lasciai l`Italia e con veri problemi; ma oggi? Venire qui a lavorare in un supermercato con una bambina da mantenere? Sono sbalordito. Ma cosa sta` succedendo da noi ? E la Germania, il Belgio, la Francia, la Spagna e cosi via, Non contano? Ad ogni modo, Auguri di cuore.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
- Unknow
Simone, laureato in psicologia, racconta la sua esperienza ad Hastings
cardiff
La mia esperienza a Cardiff
My Post (4)
Vi spiego come fare per non lavorare in ristoranti a Londra
- Unknow (18)
Alessandro racconta come dopo i 50 anni si è costruito una vita a Londra
- Unknow (1)
Flavia lavora per un immobiliare a Londra e racconta la sua esperienza
_Ho patito molto la solitudine e per questo sono andato via_ (4)
Esperienza pessima negli ospedali di Londra
Marcella in Inghilterra
Simona da Londra ci racconta come sta vivendo la crisi del coronavirus
- Unknow (7)
Giusy scrive di essere stata vittima di discriminazione in Inghilterra
- Unknow (29)
Nadia sconsiglia a tutti di venire a Londra
ristorante
Fabrizio, assistente cuoco a Londra ha trovato la meritocrazia vera
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: