Gelato italiano a Londra; fu Domenico Negri a portarlo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Ora non è difficile trovare gelato italiano a Londra. Pochi sanno di Domenico Negri, l’uomo che portò il gelato e i sorbetti italiani a Londra.

Dobbiamo però andare indietro di quasi 3 secoli per ritrovare la Londra di Domenico Negri. Un italiano che aprì una pasticceria a Berkeley Square chiamata “The Pot and the Pineapple”

La pasticceria ebbe subito fans anche tra i reali. Infatti a Domenico Negri fu dato quasi subito un Royal Warrant, il marchio dato ai fornitori della casa reale.

gelato italiano a Londra

Tra i tanti prodotti della pasticceria c’erano anche dolci enormi adatti per i parties all’aperto dell’aristocrazia londinese.

Nel 1777 si mise in società con James  Gunter e non sappiamo poi che fine  fece Negri. sappiamo che non era più socio nel 1799 e che il negozio divenne semplicemente Gunter’s

Effettivamente di Negri non sappiamo la provenienza e nemmeno la data di nascita e di morte.

Il blog Jane Austen’s World racconta bene la storia della pasticceria e spiega anche come i gusti di gelato nel 1700 possono sembrare strani ora. C’erano infatti gelati al gruviera e agli asparagi, tanto per fare due esempi.

Se volete sapere di più sulla storia del gelato e Domenico Negri, il British Museum ha un lungo articolo illustrato sull’argomento. 

Il negozio Gunter’s chiuse nel 1956 e al suo posto ora si trova un Pret a Manger.

Leggi anche:

Maison Bertaux (e come vedere persone famose)(Si apre in una nuova scheda del browser)

    Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

    Lascia un commento

    Rispondi

    I più venduti
    OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
    Bestseller No. 2 English Mistakes Italians Make (English Edition)
    OffertaBestseller No. 3 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english

    Ultimo aggiornamento 2021-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

    Italiani a Londra lanceranno nuova agenzia di lavoro
    Laureato italiano con master racconta la sua esperienza a Londra
    Besmir è elettricista a Londra e racconta la sua esperienza
    Gianni, a Londra da 23 anni, trova che Londra sia peggiorata
    Flavia vive nel Hertsfordshire e ci racconta come si trova
    Quali sono i lati negativi del tuo lavoro?
    Untitled design (61)
    Londra, italiano vince importante gara culinaria televisiva
    Se siete senza lavoro, Sara Foster risponde alle vostre domande
    Permessi di lavoro per lavorare a Londra, truffe in arrivo?
    Esperienza di una lettrice entusiasta della meritocrazia londinese
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: