Ho vissuto in diversi posti dell’Inghilterra e viaggiato tanto in questi 20 anni di lavoro. Posso tirare un po’ le somme. Se volete venire a vivere in Inghilterra i posti da considere sono:

Londra,

Brighton,

Bristol,

Cambridge,

Oxford

Potete considerare forse un po’ certi altri posti universitari come Norwich o Leeds ma attenzione che sono circondati da aree che sono molto ostili agli immigranti.

La questione non è solo la paura di atti intimidatori fisici o verbali, fortunatamente non all’ordine del giorno,  ma in certi posti diventa difficile affittare e trovare lavoro se cittadini comunitari o come è capitato a me recentemente a Leeds, non essere serviti al pub per poi sentirmi dire che era un pub per “English people only”.

Le cose potrebbero mettersi male e a chi daranno la colpa? A noi Europei! Già sta succedendo, se non riescono a trovare un accordo in parlamento loro la colpa è tutta nostra per non averli dato tutto quello che richiedevano; ovvero privilegi senza responsabilità.

Se comunque decidete lo stesso di venire a vivere in Inghilterra in questo periodo incerto e travagliato evitate la maggioranza del paese. State in un posto meno chiuso mentalmente e dove ci sono tanti stranieri.

Sabri

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.