Dove si trova la via più cara di Londra?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Non ci vuole tanta immaginazione per indovinare che la via più cara di Londra si trova a Kensington.

Secondo un rapporto pubblicato questa settimana da Zoopla, Kensington Palace Gardens vince ancora il primato per l’undicesimo anno di seguito. Il prezzo medio di una casa in questa strada si aggira sui 40 milioni di euro.

Foto: © Copyright Oast House Archive and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Quando si parla di questa via non solo dobbiamo tener conto che si trova in una zona ricca e in una posizione centrale vicino a Kensington Garden, ma anche pensare al fatto che le case sono enormi. Come potete vedere nella foto in alto erano state fatte per famiglie con tanta servitù. Non sono certo case per la famiglia nucleare media del 21 esimo secolo!

Bisogna però che a causa della Brexit i costi delle case sono scesi di oltre il 7% nell’ultimo anno, quindi questa case costavano quasi 3 milioni di più lo scorso anno.

La seconda via più costosa è Courtenay Avenue che si trova a Hampstead, mentre la terza è Grosvenor Crescent a Belgravia.

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

LondraNews
Londra, rapire un animale domestico diventerà un reato penale
TLL News
Londra, i distributori cominciano a rimanere senza benzina, inizia un'altra crisi?
Valutazione di Floyd Mayweather sulla lotta di Logan Paul: "Non mi sono ritirato dal fare soldi"
Londra, gli italiani ancora stanno cercando lavoro nella capitale britannica
LondraNews - 2021-07-04T094934
Londra, si ritorna completamente alla normalità il 19 luglio, promettono i ministri
LondraNews (35)
Contagi COVID in calo ma molti adulti in parti di Londra non vogliono la vaccinazione

Il governo dovrebbe creare dei visti temporanei di 6 o 12 mesi per lavorare nella ristorazione e ospitalità?