Dove si trova lavoro ora a Londra e Regno Unito?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Nonostante tutto ci sono ancora tanti lettori che ci chiedono che lavoro possono trovare a Londra o nel Regno Unito ora e nei prossimi mesi.  Con il fatto che dal 1 gennaio non potranno più trasferirsi, molti avevano pianificato di trasferirsi per sempre quest’anno. Ma il coronavirus ha rovinato tutti i piani.

I settori più colpiti e quindi che cercano meno personale, anzi lo licenziano sono quelli molto gettonati dagli italiani che arrivano qui:

ristorazione, ospitalità, eventi, vendita al dettaglio e turismo. Se contavate di trovare lavoro in questi campi non sperateci troppo,  se non siete cuochi con grande esperienza.

Faccio una lista dei settori che stanno cercando personale ora, ricordatevi però che non sarete i soli a cercare lavoro. Nessuno vuole scoraggiare, ma rendetevi conto che la situazione non è delle migliori.

OSS e lavoro con anziani/disabili

Sia nelle case di riposo che a domicilio c’è una grossa carenza. Per trovarlo potete usare siti generici come Indeed o contattare direttamente le case di riposo o le agenzie del settore.

Lavoro in supermercati

I supermercati sono gli unici che ci hanno guadagnato e diversi stanno ancora assumento, anzi Lidl apre 25 negozi nuovi entro fine anno. Anche qui cercate su siti come Indeed ma ancora meglio andate sui siti dei supermercati. Inutile quasi sempre presentarsi con il CV alla mano, vi diranno di fare domanda online

Lavoro nella distribuzione

Tutti i corrieri cercano personale ora, potete fare domanda direttamente sui loro siti come nel caso di Hermes. Non assumono però, voi sarete lavoratori in proprio, dovrete fare la vostra dichiarazione fiscale, pagare tasse e non avete diritto a malattia o ferie.

Lavoro in IT

Questo non manca mai, ma ovviamente dovrete avere esperienza per fare domanda. Vi consiglio di cercare in Italia con un lavoro, non poche aziende hanno la politica di non assumere una persona disoccupata (essere disoccupati in IT in UK è visto malissimo, vista la quantità enorme di lavoro disponibile) e non fanno nemmeno un colloquio a chi non lavora.

Lavoro nelle pulizie

Ci sono tante offerte di lavoro, quanto sia facile trovarlo per chi non ha esperienza nel settore non posso dirlo. I datori di lavoro ora dicono che i candidati che fanno domanda per qualsiasi lavoro sono ottimi e molto qualificati.

Leggi anche:

Altri 5000 posti di lavoro a rischio nella ristorazione a Londra e UK(Si apre in una nuova scheda del browser)

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Non perderti questi consigli!

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

quanti soldi bisogna portare per cercare lavoro a Londra
Quanti soldi bisogna portare per cercare lavoro in UK?
LondraNews
Londra, questi sono i settori che non hanno personale ed è un disastro
Envato Elements: elements-PRAKE7T
In Gran Bretagna manca il personale che parla lingue straniere
introduzione
Come introdurre il proprio CV
office job
Che lavoro possono fare i neo-laureati italiani a Londra?
Torna su