“È una città che offre tanto”

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? 
Marzo 2015
 
Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi? 
Agenzia immobiliare prima di arrivare e poi visite di appartamenti sul posto
 
Come hai cercato lavoro? 
Trovato prima di arrivare
 
Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro? 
Trovato prima di arrivare
 
Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo? 
Laurea e dottorato
 
Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo? 
Fluente
 
Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso? 
Funzionario / non ho cambiato lavoro
 
Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi? 
Molto positiva. È una città che offre tanto, è internazionale, è antica e moderna nello stesso tempo. Non stufa mai.
 
Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi? 
Certo, è un’ottima esperienza da piazzare nel curriculum indipendente dal settore
 
Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 
Partire con le idee chiare. Possibilmente con lavoro già organizzato ed inglese di buon livello. Ma anche se si arriva più all’avventura, l’importante è essere pronti al sacrificio e sapere cosa si cerca. Con questo approccio Londra è forse la città più bella del mondo; altrimenti no, è un postaccio

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Il caso del bambino sul pavimento dell’ospedale non è raro

Cosa consiglieresti a Londra o UK?