earl grey tea

Earl Grey Tea, uno dei tipici tè inglesi anche se di inglese ha effettivamente proprio poco, il tè proviene dalla Cina e il bergamotto dalla Calabria.

Nel 1700 il tè divenne di moda nelle case britanniche e i mercanti che lo importavano da varie parti dell’impero creavano le loro miscele mischiando diversi tipi di tè, aggiungendo spezie e altri aromi.

Nella maggioranza dei casi la ricetta rimaneva segreta ma in alcuni casi la miscela tè veniva poi venduta come è successo nel caso del Earl Grey che è fatto da tè cinesi con aroma di bergamotto.

Non sappiamo con certezza chi abbia inventato l’Earl Grey, molto probabilmente il nome viene da Charles Grey che era in second conte Grey ovvero 2nd Earl Grey e che divenne primo ministro britannico nel 1830.

Palazzo di Hampton Court; storia, cosa vedere e come arrivarci

Ci sono diverse storie che spiegano come mai il conte diede nome al tè, alcune parlano di un regalo di un mandarino cinese dopo che il conte salvò la vita del figlio.

Sappiamo tre cose con certezza : l’Earl Grey usa tè neri cinesi, i cinesi non mettevano il bergamotto nel tè e il conte non aveva mai messo piede in Cina.

Sappiamo anche che c’era l’uso di mettere il bergamotto nei tè cinesi in Gran Bretagna per farli passare per tè costosi e molto aromatici.

Come mai si mette il bergamotto nel Earl Grey Tea?

La famiglia Grey dice che la ricetta fu inventata da un cinese per fare il tè dall’acqua della loro proprietà in Inghilterra che era molto pesante e ricca di calcare.

Il bergamotto aveva lo scopo di neutralizzare il calcare ma piacque molto agli ospiti e Twinings lo commercializzò.

Oggi non solo Twining vende l’Earl Grey, ci sono diverse marche in commercio, ma fu la prima a vendere quella che era in ogni caso una ricetta usata da poche persone. L’Earl Grey nel Regno Unito è ancora oggi considerato un tè da aristocratici o benestanti.

Altri articoli da leggere

mangiare a bayswater

Ristoranti di Londra: Elliot’s Cafe

Una scoperta recente per quanto mi riguarda ed è un’idea dove fare un pranzetto quando si passa dal Borough Market. Non aspettatevi grandi porzioni e non andateci se avete veramente tanta fame, ma i piatti che offrono, seppur piccoli, sono originali e gustosi. Affermano anche di comprare gli ingredienti direttamente dagli agricoltori. In un certo senso […]

0 comments

Locali di Londra: L’Antica Pizzeria da Michele

Aprono sempre nuovi locali a Londra. L’Antica Pizzeria da Michele esiste a Napoli dal 1870 e ora da febbraio ha un ristorante anche a Londra e precisamente a Stoke Newington. Non ha un grande menù infatti le pizze sono solo Margherita, Marinaia e due che cambiano ma il locale ha sempre la fila. Il locale […]

0 comments

10 piatti o dolci inventati a Londra

Si parla tanto male della cucina londinese a torto o a ragione ma ci sono cibi e bevande che sono stati inventati nella capitale britannica. Alcuni sono stati esportati altrove, altri beh forse no Quali dolci sono stati inventati a Londra? Chelsea Buns I Chelsea buns sono dei rotoli di pasta con l’uvetta e cosparsi di […]

0 comments

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.