CONDIVIDI

Tra gli tanti stili architettonici che si possono vedere a Londra, non possiamo ignorare lo stile neo-gotico o Gothic Revival che era molto popolare nel Regno Unito nella seconda metà del 1700 e nel  1800, in particolare durante il regno della regina Vittoria. Anche se nato in Inghilterra, il revival gotico prese piede in altri paesi soprattutto Francia e Germania ma anche in Italia e ovviamente in Nord America.

Foto: © Copyright N Chadwick and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Londra ha molti esempi importanti di architettura neo-gotica, tanto per cominciare il Palace of Westminster con il famoso Big Ben, infatti non si tratta di una costruzione medievale come alcuni potrebbero pensare ma del 1800 (anche se la Westminster Hall sopravvissuta all’incendio che distrusse il parlamento precedente è molto più vecchia).

London Architecture

Il parlamento rappresenta ancora la prima fase di neo-gotico (almeno secondo diversi critici), quella ancora molto religiosa ed entusiasta (l’architetto Pugin si era convertito al Cattolicesimo), una seconda fase (quella di Sir George Gilbert Scott per esempio, ovvero il Midland Grand Hotel e l’Albert Memorial) sono invece un gotico più clinico ed accademico. Un altro esempio di gotico della prima fase è la chiesa anglicana di St Luke’s a Chelsea, dove si sposò Charles Dickens. Un’altra chiesa importante in stile neo-gotico è  All Saints di Margaret Street.

natural

Uno dei primi esempi di architettura neo-gotica a Londra è lo strano palazzo di Strawberry Hill, ma se si parla di strano non si può non menzionare il palazzo al 33-35 di Eastcheap, un esempio complesso di gotico vittoriano. La Royal Courts of Justice è in stile neo-gotico, anche questo un esempio della seconda fase, infatti fu aperto nel 1882.

Il Tower Bridge, che molti turisti americani pensano sia contemporaneo alla torre di Londra e quindi medievale, è stato uno degli ultimi edifici creati in neo-gotico vittoriano. Il maestoso Natural History Museum invece, un altro grande edificio dell’epoca, appartiene al revival neo-romanico, un’altro movimento architettonico dell’epoca vittoriana.

Foto: © Copyright Christine Matthews and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.