Esperienza di una recruitment consultant

Esperienza di una recruitment consultant

jobsSe non vi piace andare ai colloqui di lavoro potete divertirvi, con spirito sadico, a fare soffrire gli altri…. fate il recruitment consultant! (SCHERZO!) Praticamente si tratta di cercare clienti, aziende che hanno bisogno di personale fisso o a breve termine. Per poi trovare i candidati adatti e sperare che non combinino un disastro al colloquio e gli venga offerto un lavoro.


Se il cliente non accetta nessuno dei vostri candidati la vostra agenzia non viene pagata e se lavorate su commissione non prendete un penny. Quindi e’ importante mandare i candidati giusti e aiutare i vostri candidati ad avere un buon colloquio. Potete anche consigliare ai vostri candidati di seguire ulteriore addestramento o aiutarli a rifare il curriculum vitae. Quindi le cose che dovete fare in questo ruolo sono: – contattare i datori di lavoro spesso al telefono e spesso si tratta di vera e propria vendita.

Foto: LicenseAttribution Some rights reserved by photologue_np

A volte richiesta partecipazione alle fiere del lavoro. – seguire le esigenze del datore di lavoro alla lettera. – tenere un database di candidati accurato e piazzare annunci quando richiesto. – studiare i cv, intervistare i candidati e raccomandare i migliori al datore di lavoro – dare consigli e aiuto al candidato a superare il colloquio -fissare colloqui tra datore di lavoro e candidati – ottenere feedback dal datore di lavoro sul colloquio e darlo al candidato. Ci sono sempre piu’ agenzie che si occupano di piazzare personale bilingue queste spesso preferiscono avere recruitment consultant che parlano almeno una lingua europea quindi ci sono maggiori prospettive per un recruitment consultant italiano. Ci sono ancora annunci di lavoro per recruitment consultant anche senza esperienza ma ricordatevi che si tratta di 20%  recruitment e 80% vendita, dato che dovrete raggiungere degli obbiettivi di vendita  se no vi mandano via, un buon numero di recruitment consultant lascia il lavoro o viene mandato via dopo qualche mese, per questo motivo trovate sempre tanti annunci…

 

Barbara 2003

Se  abiti in UK da almeno due anni e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Commenta

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Chi dice che a Londra non si conoscono inglesi non ci ha nemmeno provato
Chi dice che a Londra non si conoscono inglesi non ci ha nemmeno provato
Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra
Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra
Marcella in Inghilterra (1)
Claudio è sopravvissuto al coronavirus grazie ad un ospedale scozzese
“Stiamo buttando via tempo e sto valutando l’idea di fare uno stage in Italia”
"Stiamo buttando via tempo e sto valutando l'idea di fare uno stage in Italia"
"Finora non ho ottenuto niente di buono e la vita è dura a Londra"
“Lavoro per Costa Coffe e faccio il barista”
"Lavoro per Costa Coffe e faccio il barista"
"Vivo a Stratford nell’est di Londra da 9 mesi"
Valeria racconta la sua esperienza ad insegnare italiano
Valeria racconta la sua esperienza ad insegnare italiano
"Gli stipendi sono molto alti rispetto all’Italia"
Esperienza di una famiglia italiana nello Hampshire
Esperienza di una famiglia italiana nello Hampshire
Ultime reazioni
Torna su