italiani

Esperienza di un’italiana che lavora per un salone di bellezza

 
2017
 
Mia sorella si trovava già a Londra da un paio d’anni quindi non ho avuto problemi a trovare una sistemazione
 
Tramite conoscenze
 
Un paio di giorni
 
Una qualifica professional “stylist”
 
Medio
 
In un salone luxury di bellezza in chelsea
 
Molte opportunità di far carriera e crescita, ma durante questo tempo passato nella metropoli se c’é una cosa che ho capito é che l’inglese é razzista, superficiale nei confronti di un “non” connazionale, non ti senti mai del tutto a tuo agio, per questo motivo difficile é da comprendere perché abitata principalmente appunto da gente proveniente da altri paesi
 
No, da evitare.
 
Lo sconsiglio, rimanete in Italia e fate tutto il possibile per migliorare la vostra posizione e il vostro paese eliminando il razzismo.

Rispondi

Torna su