Musei arte moderna a Londra, quali sono da vedere?

14 Giugno 2021

Quando si pensa ai musei arte moderna a Londra si pensa subito alla Tate Modern, che è giusto, ma Londra offre molto di più. Non troverete molta arte moderna alla National Gallery, British Museum e tanto meno al Museo della Scienza di Londra,  ma Londra non ha solo questi musei. 

Oltre alle collezioni permanenti come quelle che si possono trovare in diversi musei nella capitale inglese, troverete sempre una varietà di mostre temporanee di arte moderna. Certo bisogna definire il concetto di arte moderna, se dobbiamo includere o no il cubismo o l’espressionismo. 

Quando si parla di mostre temporanee occorre fare un’altra distinzione importante. Le mostre che si tengono nei musei e gallerie d’arte tradizionali pubblici o privati e quelle che invece si tengono nelle tante gallerie d’arte private solitamente create a scopo di vendita. Quest’ultime sono quasi sempre gratuite. 

Di quelle grosse e che non fanno mostre per vendere possiamo subito citarne alcune oltre alle Tate Modern con la sua Turbine Hall (sala delle turbine) e Tate Britain. Si tratta spesso di grandi spazi dedicati all’arte e alle opere contemporanee. 

La Hayward Gallery è un’iconica galleria d’arte  contemporanea a Londra, Inghilterra. È stato fondata nel 1968 ed è stato un punto di riferimento sulla riva sud del Tamigi sin dalla sua apertura. È specializzato nell’esposizione e nell’esposizione di arti visive contemporanee, con particolare attenzione alle opere innovative dei nuovi media e alla scultura.

La Whitechapel Gallery nasce come galleria d’arte nel 1901 e da allora è diventata una delle istituzioni più importanti per l’arte contemporanea a Londra. La galleria si trova ora sul lato nord di Mile End Road, vicino alla stazione di Whitechapel.

La Courtauld Gallery è una galleria d’arte di Londra che presenta una  bella collezione di dipinti o. Ospita opere di artisti come Botticelli, Rubens, Claude Monet, Van Gogh e molti altri. Il fondatore della galleria è Samuel Courtauld che era un produttore tessile. Ha donato la sua intera collezione alla nazione nel 1931 e l’ha chiamata con il suo nome. Ha anche mostre che includono arte espressionista e cubista. Si trova all’interno di Somerset House

La Saatchi Gallery si trova in King’s Road, Chelsea Embankment, SW3. È stato aperta nel 1985 da Charles Saatchi ome sede per esporre la sua collezione privata di arte contemporanea.È la prima galleria in Gran Bretagna a dedicare un intero edificio all’esposizione di opere di artisti contemporanei, da Warhol e Hirst a Emin e Murakami. Non è stata senza polemiche, ma rimane uno dei luoghi artistici più influenti di Londra.

La Royal Academy of Arts è stata fondata nel 1768 da Giorgio III. È un’istituzione senza scopo di lucro ed è stata un attore chiave nella promozione delle arti. L’Accademia è stata inizialmente fondata per promuovere, sviluppare e sostenere l’educazione e la consapevolezza artistica. Ha spesso mostre temporanee di arte moderna e di artisti emergenti. 

Estorick Collection of Modern Italian Art come dice il nome si tratta di una galleria d’arte contemporanea italiana. Ci sono mostre temporanee anche non di artisti italiani ma in qualche modo collegati all’Italia. 

La Serpentine Gallery è una galleria all’avanguardia che si trova ad Hyde Park. È stata fondata nel 1970 come organizzazione artistica senza fini di lucro.Il padiglione della Serpentine Gallery – progettato dal pluripremiato architetto Zaha Hadid – è stato aperto al pubblico per la prima volta il 17 luglio 2010. L’edificio è stato progettato per creare momenti intimi e ha una forma ondulata che riecheggia la forma serpentina della Serpentine.Alcune delle mostre temporanee degli ultimi anni sono state: “Ai Weiwei: Secondo cosa?”, “Richard Serra Sculpture”, “Tadao Ando: la prima persona nella storia con un museo dedicato esclusivamente al suo lavoro” e “Sketches for New Work”.

L’Institute of Contemporary Arts (ICA) si trova in The Mall nel centro di Londra. Si trova sul lato nord della strada, di fronte alla National Gallery e accanto alla sala della regina Elisabetta II.L’ICA promuove l’arte contemporanea attraverso mostre, un cinema e vari media artistici. Fornisce inoltre programmi educativi per adulti e giovani.

Altri posti che possono fare mostre di arte contemporanea sono Somerset House e la Barbican Art Gallery.

musei arte moderna londra

Ci sono poi le gallerie d’arte contemporanea

che organizzano mostre per vendere i lavori di artisti. Siamo a Londra e quindi si trovano anche mostre di grandi artisti famosi. Queste sono quasi sempre gratuite. Non possiamo elencarli tutti ma i maggiori posti dove potete trovare queste mostre sono:

La galleria Gagosian è una delle galleria d’arte moderna tra le più influenti al mondo. Sono noti per le loro mostre personali e le collaborazioni con artisti come Jeff Koons, Andy Warhol e Takashi Murakami.Originariamente ha aperto a New York negli anni ’70 come alternativa al tradizionale sistema di gallerie. È stata fondata da Larry Gagosian che voleva rappresentare artisti che erano stati emarginati dalle più grandi gallerie di quel tempo.

The White Cube è stata una delle prime gallerie a stabilire una politica di non residenza. Hanno iniziato ad accettare l’arte contemporanea da artisti nuovi e sconosciuti nel 1991 nel loro spazio espositivo. Questo è stato un grande passo avanti per gli artisti che non avevano tempo e denaro da spendere per creare un corpus di opere che li avrebbe qualificati per l’accettazione da parte di altre gallerie che avevano requisiti particolari. 

Halcyon Gallery è una galleria con un mix eclettico di artisti contemporanei affermati ed emergenti, come per esempio:Nuri Kambam, Tessa Paul, Jonti Roos, Chris McQueen, Kathryn Andrews

La Hauser Wirth Gallery è una galleria di proprietà privata che mostra esposizioni temporanee con il lavoro di artisti contemporanei. La galleria è stata fondata nel 2006 da Michael Hauser e Andrea Wirth. La Hauser Wirth Gallery ha tre sedi: una nella cittadina svizzera di Meggen, un’altra a Londra in Bruton Place e una terza sull’isola di Saint Barthélemy.

La Lisson Gallery è stata fondata nel 1967 per colmare il divario esistente tra gallerie commerciali e istituzioni curatoriali. I fondatori cercavano qualcosa nella via di mezzo: un luogo dove gli artisti possono mostrare il lavoro senza curatori o commercianti, senza bisogno di un esperto per approvare o rifiutare il loro lavoro.

Gasworks che si trova a Kennington è un’organizzazione che aiuta e promuove nuovi artisti, qui potete vedere mostre temporanee. Aperta nel 1994, il direttore di ora è Alessio Antoniolli. 

Maggio 2021
Nessun evento trovato!
Carica altro

Article Categories:
Arte · Musei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *