ExCel di Londra diventa un grande ospedale temporaneo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Il ministro della sanità britannico Matt Hancock ha comunicato che il centro ExCel diventa un grande ospedale con inizialmente 500 posti letto di terapia intensiva ma che possono essere aumentati se ci fosse bisogno. 

Questa decisione è stata presa perché Londra ha il numero maggiore di casi di coronavirus del paese con gli ospedali che hanno già problemi a trovare letti per tutti i pazienti che continuano ad arrivare. 

L’ospedale si chiama NHS Nightingale Hospital e avrà due enormi reparti con ognuno capace di ospitare fino a 2000 pazienti. Ci saranno dottori e infermieri del NHS e anche dell’esercito per questo ospedale improvvisato. 

L’ExCel generalmente ospita fiere ed eventi ed ha 83.613 metri quadrati di spazio, aveva anche ospitato gare olimpiche nel 2012. 

LondraNews (31)
La metropolitana di Londra ha una sottospecie di zanzara tutta sua
lavoro a brighton
Lavoro a Brighton, come cercarlo e in quali settori?
mentire sul cv
Bisogna per forza mentire nel CV?
Untitled design (21)
Il Regno Unito reintroduce le restrizioni di viaggio per chi arriva da certi paesi
Untitled design (20)
Villaggio invernale al Battersea Power Station
libri gratuiti in inglese
Dove posso trovare libri in inglese gratis? Lista aggiornata
Untitled design (16)
Vinci i biglietti per vedere lo Schiaccianoci alla Royal Albert Hall
Untitled design (15)
Lavoro nel Regno Unito dopo la Brexit, la guida completa
Untitled design (14)
La City of Londra è sporca e puzza di 'cacca di cavallo'
Untitled design (12)
Importante mosaico romano trovato in Inghilterra
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Brexit. Tra diritto e politica
OffertaBestseller No. 2 Brexit - The Uncivil War (Dvd) ( DVD)
OffertaBestseller No. 3 Brexit. Istruzioni per l'uso. Finanza lavoro famiglia affari

Ultimo aggiornamento 2021-11-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: