Fino ad ora era solo possibile chiedere la padrone di casa di fare la manutenzione per mantenere la casa o appartamento abitabili. L’altra alternativa era andare al proprio council a lamentarsi. Purtroppo molti council facevano orecchie da mercanti per paura di dover poi trovare una casa alle persone che vivevano in condizioni pietose.

Ora passa una nuova legge che aggiorna la legge precedente. Chiamata Homes (Fitness for Human Habitation and Liability for Housing Standards) Bill non cambia le responsabilità di base del padrone di casa ma rende possibile all’inquilino di fare denuncia se il padrone di casa non mantiene la casa in condizioni abitabili.

La legge introduce anche il concetto di minimum standard ovvero un minimo richiesto per poter considerare una proprietà ufficialmente ‘abitabile’. Questo include temperatura, muffa e altre situazioni che rendono un abitazione nociva a chi ci abita.

Ovviamente queste sono buone notizie, almeno sulla carta. Come sappiamo, appena si chiede al padrone di casa di fare manutenzione spesso il padrone di casa minaccia lo sfratto.

Infatti nel Regno Unito è tecnicamente perfettamente legale sfrattare un inquilino anche se solo si lamenta della mancanza di manutenzione.

Secondo la Section 21, il padrone di casa non deve dare una motivazione per sfrattare qualcuno, può legalmente farlo anche se l’inquilino sta facendo richieste ragionevoli.

Come la nuova possibilità di fare denuncia possa convivere con la Section 21 non è ancora perfettamente chiaro.

La seconda cosa problematica è che il governo ha rimosso il Legal Aid per l’housing nel 2011. Il Legal Aid era la possibilità di avere aiuto legale gratuito se si guadagnava sotto una certa cifra.

Non avendo il Legal Aid chi non può pagare un avvocato dovrà rappresentarsi da solo. Ci sono organizzazioni come il CAB o Shelter che danno aiuti, ma sono anche a corto di risorse, quindi non tutti riusciranno ad avere accesso all’aiuto richiesto.

Per risolvere i problemi delle case in affitto a Londra e in Gran Bretagna occorre molto di più ma questa nuova legge è almeno un piccolo miglioramento che era molto  atteso. Putroppo ancora non abbastanza.

Altri articoli sull’alloggio

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.