Fare il bartender/barman nel Regno Unito

barman nel regno unito

Da non confondere con il barista che è la persona che fa i caffè, specialmente cappuccini e espressi, il bartender serve alcolici dietro un banco che può essere in un pub, una discoteca, un hotel, un ristorante o un cocktail bar.

I bartenders sono uno dei lavori pagati peggio nel Regno Unito, anche se spesso esiste la possibilità di fare overtime che sarebbe straordinario pagato e di ricevere  mance (non in tutti i locali però) per arrotondare lo stipendio che al netto in molti locali è considerato essere sotto la soglia della povertà a Londra.

] Bartenders di locali esclusivi, clubs e cocktail bars possono guadagnare decisamente molto meglio.

Molte catene di pub e altri locali offrono fortunatamente la possibilità di fare carriera internamente e diventare supervisor prima e eventualmente manager, ci sono anche possibilità di andare a lavorare nei loro uffici.

Come fare per lavorare al British Museum

In certi locali il bartender oltre a servire da bere, qualche snack e prendere i soldi deve anche tenere pulito il banco e lavare i bicchieri, non tutti i pubs hanno una figura che raccoglie e lava i bicchieri. Fortunatamente dal 2007 è vietato fumare in quasi tutti i locali e i bartenders non devono più raccogliere e pulire anche i portaceneri.

Molti locali cercano solo bartenders con esperienza ma è possibile, se si cerca, trovare locali che offrono addestramento.  Ci sono anche pub che offrono lavoro con alloggio anche se questo è più  comune nelle zone rurali che a Londra.  Per fare il bartender non occorrono titoli speciali anche se certi certificati come NVQ/SVQ in Food and Drink Service possono fare una buona impressione sul CV,  se accompagnati da esperienza pratica.

Corsi gratuiti in digital marketing e social media

Per cercare lavoro potete provare siti come Gumtree e The Caterer, provare direttamente o inviare il vostro cv al recruiter di diverse catene. In questo sito abbiamo molte offerte di lavoro e contatti diretti per lavorare come bartenders inclusi tanti pubs a Londra che non richiedono esperienza.

Bisogna avere compiuto 18 anni per fare il bartender e avere un inglese discreto, almeno da essere capaci di prendere gli ordini. In certi pub frequentati dalla stessa clientela, detti regulars, i bartenders chiaccherano e scherzano con i clienti e quindi un buon inglese  e un carattere estroverso sono necessari.

Offerte di lavoro per barman nel Regno Unito

      Altri articoli sul lavoro

      Hands type computer keyboard

      Lavoro a guardare bambini, da pizzaiolo e dalle parti di Stratford

      Rispondiamo ad alcune delle domande che ci sono arrivate nei giorni scorsi. Non possiamo rispondere a chi ci chiede di trovare loro un lavoro o vuole delle dritte generali. sono una ragazza nubile di 49 anni e vivo a Vicenza. Sono da sempre innamorata di Londra, ho fatto vari soggiorni all’estero e sono in possesso […] Leggi il Resto

      0 comments
      lavoro a Nottingham

      Offerte di lavoro a Nottingham per italiani

      Gli italiani cercano anche lavoro a Nottingham, posto che indubbiamente ha qualcosa da offrire. Una volta era la capitale mondiale del pizzo, ma ora il pizzo viene fatto quasi tutto in Asia e da anni Nottingham non è più un produttore, però l’economia della capitale delle East Midlands è stata una delle più dinamiche del […] Leggi il Resto

      0 comments

      Come introdurre il proprio CV

      Molti sapranno ormai quanto è importante avere una breve introduzione in cima al cv. Alcuni usano il titolo Personal Statement, altri Profile. Indipendentemente dal titolo questa introduzione deve dare un’ idea veloce al recruiter per far capire chi siete e se vale la pena continuare a leggere il vostro CV. Voi direte che vi siete già […] Leggi il Resto

      0 comments

      rapporto

      Scritto da admin

      Autore per pagine generiche e di informazione

      Lettori che non vogliono che altri italiani facciano i camerieri a Londra

      Londra sconosciuta: Michelin House