Probabilmente ora il modo migliore per entrare in finanza e  sicuramente avrete visto che ci sono spesso annunci che cercano un credit analyst che parla italiano.

In poche parole un credit analyst deve analizzare i rischi o comunque la percentuale di rischio quando una banca presta i soldi a una persona o una società quindi deve essere in grado di usare numeri e statistiche  e deve essere in grado di fare un rapporto finale.  Deve avere anche una conoscenza di questioni legali e amministrative per prendere una decisione.

Per fare il credit analyst occorre di solito, ma non necessariamente, una laurea in materie come economia, matematica o anche fisica e  informatica e tutte le facoltà con tanta matematica.

Offerte di lavoro ad Oxford per italiani

Se in possesso di altre lauree ci sono corsi offerti da IFS.  Ci sono anche persone che arrivano tramite addestramenti e promozioni interne anche senza avere una laurea, avere una laurea è comunque un modo più veloce per arrivarci.

Molti annunci che cercano i credit analysts vogliono esperienza, per farla  solitamente bisogna passare da uno dei tanti graduate training  scheme offerti da banche e altri istituti finanziari.

Lo stipendio iniziale di un credit analyst si raggira sulle £22-25.000 ma può in seguito superare le £90.000 annue, se parte di un ruolo manageriale. CFA è l’associazione di settore per i credit analysts.

Ci sono anche  annunci che cercano credit analysts che parlano italiano. Fate anche un’occhiata alla nostra banca dati di datori di lavoro che cercano personale. Troverete contatti che non conoscete.

       

      Commenta

      Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.