Probabilmente ora il modo migliore per entrare in finanza e  sicuramente avrete visto che ci sono spesso annunci che cercano un credit analyst che parla italiano.

In poche parole un credit analyst deve analizzare i rischi o comunque la percentuale di rischio quando una banca presta i soldi a una persona o una società quindi deve essere in grado di usare numeri e statistiche  e deve essere in grado di fare un rapporto finale.  Deve avere anche una conoscenza di questioni legali e amministrative per prendere una decisione.

 

FotoL Some rights resmoney45435erved by Images_of_Money

Per fare il credit analyst occorre di solito, ma non necessariamente, una laurea in materie come economia, matematica o anche fisica e  informatica e tutte le facoltà con tanta matematica.  Se in possesso di altre lauree ci sono corsi offerti da IFS.  Ci sono anche persone che arrivano tramite addestramenti e promozioni interne anche senza avere una laurea, avere una laurea ècomunque un modo più veloce di arrivarci.

Molti annunci che cercano i credit analysts vogliono esperienza, per farla  solitamente bisogna passare da uno dei tanti graduate training  scheme offerti da banche e altri istituti finanziari. Lo stipendio iniziale di un credit analyst si raggira sulle £22-25.000 ma può in seguito superare le £90.000 annue, se parte di un ruolo manageriale. CFA è l’associazione di settore per i credit analysts.

 

Ci sono anche  annunci che cercano credit analysts che parlano italiano