Come fare l’organizzatore eventi a Londra e nel Regno Unito dopo la Brexit

Due note importanti, il settore eventi è stato praticamente decimato dalla pandemia e non ci sono tante opportunità al momento. Il settore degli eventi rinascerà ma forse conviene aspettare tempi migliori prima di cercare lavoro in questo settore.

La seconda cosa importante è che ora bisogna chiedere il permesso di lavoro e solo chi ha abbastanza esperienza in questo settore riuscirà a guadagnare abbastanza per soddisfare tutti i criteri d’immigrazione. 

Fare l’ organizzatore eventi a Londra o nel Regno Unito

Questo è un ruolo ancora relativamente abbastanza richiesto con la lingua italiana, anche se quasi sempre richiedono esperienza, soprattutto nel settore alberghiero o del turismo.

Spesso richiedono una persona con una laurea ma un diploma da un istituto alberghiero o un diploma di events management possono bastare, NCFE rilascia anche  un NCFE Certificate in Events Management che sarebbe  utile, soprattutto a chi ha un background alberghiero e vuole fare il passaggio.

Esiste anche un  Level 3 (NVQ) Diploma in Event Management e un  Level 3 Diploma in Live Events and Promotion, che sono tutti corsi che potete trovare in molti college pubblici. Se trovate un apprendistato per organizzatore eventi a Londra o nel Regno Unito, questi corsi vi verranno pagati oltre a darvi l’esperienza di lavoro. È vero che gli apprendistati pagano poco, ma possono essere una buona idea per avere un lavoro praticamente assicurato nel proprio settore.

Avete una laurea e non trovate il lavoro che volete?

Ci sono anche tante internship e anche apprendistato (pubblichiamo quelle che vediamo nella nostra banca dati delle offerte di lavoro)  Quando inizi prenderai meno di £20.000 anche a Londra, ma dopo anni in una posizione senior potresti superare le £60.000 annue.

In cosa consiste il lavoro di organizzatore eventi?

Il lavoro non è dei più semplici, occorrono infatti nervi di acciaio per organizzare tutto in tempo, spesso per clienti importanti e esigenti, devi perciò pensare a tutto in tempo. Gli eventi possono essere organizzati in hotel ma anche in ville e castelli e anche in altri paesi quindi per molti di questi posti di lavoro è necessario essere disposti a viaggiare.   E’ anche normale lavorare di sera o notte quando si avvicina il giorno dell’evento.

Spesso è difficile trovare un azienda che prenda una persona a fare gavetta e possa offrire una promozione dopo l’altra per arrivare a un buon guadagno nel giro di pochi anni, è invece spesso necessario fare gavetta in un posto e poi cercare un lavoro migliore dopo un anno o due e poi la stessa cosa di nuovo. Cosa ora diventata difficile con il nuovo sistema di permessi di lavoro. Occorre quindi fare gavetta in Italia o in un altro paese se non si ha il settled status. 

Il termine event organiser si è comunque allargato e ultimamente sembra includere la persona che cura la campagna di social media, per le aziende più piccole. Quindi si tratta di organizzare piccoli eventi e poi promuoverli tramite social media.

Quest’ultimo tipo di lavoro di organizzatore eventi a Londra e in UK  rientra più nel contesto del marketing e social media che nell’organizzazione di eventi tradizionale.

Dove trovare offerte di lavoro per organizzatore eventi a Londra?

Se vuoi intraprendere questa carriera nel Regno Unito o altrove the Association for Conferences and Events anche perchè ha centinaia di offerte di lavoro, puoi trovare lavoro di questo tipo anche su the Caterer,  o anche molto utile la Association of British Professional Conference Organisers.. Puoi anche provare The Hospitality Guild e Eventia per altre idee. Per fare domanda usa un curriculum vitae in formato britannico, abbiamo tanti articoli su come fare un buon CV. 

 

Rispondi

Torna su