stonehenge

Forse svelato il mistero di Stonehenge

Forse risolto il mistero di Stonehenge che sembra fosse alla fine un antico calendario solare.

Il professor Timothy Darvill dell’università di Birmingham ha concluso che il sito è stato progettato come un calendario basato su un anno solare di 365,25 giorni, aiutando le persone a contare giorni, settimane e mesi.

La sua analisi include nuove scoperte sulla storia del circolo di pietre del Wiltshire, insieme ad un’analisi di altri sistemi di calendario antichi.

Ha analizzato queste pietre, esaminandone la numerologia e confrontandole con altri calendari conosciuti di questo periodo.

Ricerche recenti hanno dimostrato che i sarsen di Stonehenge furono aggiunti durante la stessa fase di costruzione intorno al 2500 a.C. Le pietre nel cerchio segnano l’inizio di ogni settimana e anche il mese intercalare di cinque giorni e un giorno bisestile ogni quattro anni si riflettevano nel design.

Ciò significa che i solstizi d’inverno e d’estate sarebbero incorniciati dalle stesse coppie di pietre ogni anno.

Uno dei triliti inquadra anche il solstizio d’inverno, indicando che potrebbe essere stato il nuovo anno. Le settimane avevano 10 giorni in questo calendario, cosa non insolita in diverse culture antiche.

Stonehenge è uno dei monumenti preistorici più famosi al mondo. Si trova nella pianura di Salisbury nel Wiltshire, in Inghilterra. Stonehenge è stata costruita con grandi pietre provenienti da cave in Galles e trasportate sul sito da persone per un periodo di circa 400 anni.

Le prime pietre furono erette intorno al 3100 aC e si ritiene che in origine ci fossero pietre blu, più piccole delle altre pietre, sopra le pietre del sarsen.

La costruzione di Stonehenge è uno dei misteri più intriganti della storia antica. Sono state avanzate numerose ipotesi per spiegare come è stato costruito ea cosa serviva. Le teorie vanno dal molto plausibile al decisamente bizzarro.

Stonehenge è stata costruita da una razza di giganti, secondo alcune teorie. Si ritiene che questi giganti possano essere venuti dall’Africa e aver viaggiato attraverso l’Europa, stabilendosi infine in Gran Bretagna dove hanno eretto Stonehenge come monumento alla loro grandezza.

Altri credono che Stonehenge sia stata costruita dai druidi, che la usarono come tempio religioso o osservatorio. Una teoria è che i druidi siano stati ispirati dagli antichi egizi che avevano conoscenze di astronomia e matematica che i druidi hanno appreso da loro durante il loro soggiorno in Egitto prima di tornare in Gran Bretagna.

Rispondi

Torna su