Giusy scrive di essere stata vittima di discriminazione in Inghilterra

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Devo denunciarre la situazione reale che si trova in Inghilterra contro chi non ha avuto la fortuna di nascere in una famiglia ricca e poter imparare l’inglese.

Sia inglesi che italiani stessi discriminano italiani nel mondo del lavoro se non hanno un inglese praticamente perfetto. Cio’ a scapito di persone come me, una signora matura che ha grande esperienza, ma non ha mai avuto la possibilità di fare soggiorni studio.

Sarebbe contro le leggi europee discriminare in qualsiasi modo ma l’Inghilterra non osserva queste leggi. La meritocrazia esiste anche   ma non per tutti, bisogna comunque avere amicizie soprattutto tra gli italiani.

Ristoratori italiani che se non hai 23 anni, mostri le tette o sei amica di qualcuno non ti assumono. Quando assumono poi non pagano neppure le tasse.

In somma pure qui sto vedendo tante schifezze, speravo di trovare un mondo migliore, ma alla fine tutta la stessa roba. I parchi sono belli e poco inquinati e tutto e’ tenuto molto bene e funziona bene ma tutto qua alla fine, il resto e’ la stessa solfa.

Giusy Pietrasanta

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

Rispondi

Commenti recenti
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 Complete Italian Step-by-Step

Ultimo aggiornamento 2022-01-17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Siamo fortunati e onorati di essere stati accettati
lavorare per italiani a londra
Lavorare per italiani a Londra, ne vale la pena?
Marta, quasi manager a Londra, racconta la sua esperienza
Esperienza di una lettrice: come andare a vivere a Londra
"Londra ci ha già dato molto di più dell'Italia e ci ha fatto tornare l'ottimismo"
"Restate a casa. In Italia"
Giovanna lavora per una scuola di inglese e spiega come ha fatto
"Tanti sacrifici ma ripagati col tempo"
Giuseppe è ora tassista e racconta la sua esperienza a Londra
Diventa più difficile ottenere la naturalizzazione britannica
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: