Travelodge è il più grande marchio alberghiero indipendente nel Regno Unito, in Irlanda e in Spagna, con 570 hotel in tutto. Una catena che incontrate sicuramente se cercate un posto da dormire nel Regno Unito. Essendo economica e offre spesso sconti con prezzi veramente allettanti, naturalmente ci si chiede come ci si trova in questi alberghi.

Non esiste una risposta che vale per tutti, la qualità varia molto da hotel a hotel e vi conviene dare un’occhiata a siti come Booking.com o Tripadvisor per vedere i punteggi e le recensioni di un singolo hotel prima di prenotare. I vantaggi sono comunque che si trova un Travelodge quasi ovunque e oltre 30 mila camere nel Regno Unito.

La connessione italiana dei Travelodge

Non molti sanno che i Travelodge britannici hanno effettivamente una connessione con gli italiani nel Regno Unito. All’inizio degli anni ’70, Charles Forte, un campano emigrato in Scozia, acquistò il marchio statunitense Travelodge per iniziare una catena di alberghi nel Regno Unito. Aprì i primi hotel Travelodge nel 1973 sotto il nome della sua Trusthouse Forte che negli anni ‘80 divenne Forte Travelodge.

Tutta la catena fu comprata da Granada nel 1995 e poi da Compass, ora invece appartiene ad una holding statunitense. Inizialmente aveva solo hotel vicino alle autostrade ma da allora ha aperto numerosi alberghi anche in città. Travelodge tende ad avere prezzi relativamente abbordabili tanto che una coppia di Sheffield ha vissuto 22 anni in hotel Travelodge dopo aver calcolato che costava meno di affittare una casa e senza dover fare le pulizie e mantenere la casa.

Pubblicato da Daniela

Viaggiatrice, tuttofare e amante dell'arte. A Londra dal...1991 e 30 anni sono volati!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: