Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?
Circa 2 anni

towerCome hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?
Tramite agenzia italiana

Come hai cercato lavoro?
tramite consulente lavoro italiano

Foto: © Copyright Robert Lamb and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?
1 mese

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?
assistente di cucina e ora sono fattorino

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
laurea in economia aziendale

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?
scolastico ma buono

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?
Non granche’ qua si lavoro e basta. La mia laurea vale come carta igienica, non hanno rispetto per noi stranieri siamo solo buoni a fare il lavoro che non vogliono fare. Gli italiani possono solo lavorare nei ristoranti o fare altri lavori sporchi e umili. La meritocrazia esiste solo per gli inglesi, non ho visto un italiano fare qualcosa di buono, alla massima, per contentino diventano manager di ristorante. Non basta a noi laureati che abbiamo sudato a studiare.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
No. Lavoro del genere si trova pure in Italia, spostatevi a Milano e starete meglio. Ora poi con un governo dei cittadini e il reddito di cittadinanza non conviene partire. Gli italiani che vivono a Londra sono stanchi, spenti e infelici

Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Non venite, me ne vado via io come faccio consigliare agli altri di partire?

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto