Matteo dice di aver realizzato tutti i suoi sogni a Londra

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

4 anni fa

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Questo è un tasto dolente, almeno per i primi tempi, ci sono tante offerte scandalose ma con un pochino di pazienza, un contratto di lavoro e conto in banca si trova qualcosa di decente senza dover dare tutto lo stipendio.

Come hai cercato lavoro?
Mi ero creato contatti dall’Italia per me trovare lavoro è stata solo una questione di incontrare le persone che avevo contattato e fare i colloqui

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

Quasi niente

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Graphic designer, ma in Italia non avevo contratto fisso, qui subito ho trovato un contratto, un buon stipendio e promozioni

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Passabile ma niente di speciale, fortunamente nel settore grafico cercano molto personale e non hanno dato troppa importanza al mio inglese non perfetto. Chi vuole intraprendere altri ruoli meno tecnici probabilmente avrà bisogno di un inglese più raffinato

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Graphic designer e ora sono art director per una grossa agenzia pubblicitaria

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Professionalmente ho realizzato tutti i miei sogni, realmente una favola. Ora ho un inglese fluent, la fidanzata e ci stiamo comprando casa

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Se hanno qualcosa da offrire e che interessa, se hanno esperienza di lavoro ancora meglio. Non è sempre facile vivere a Londra come in qualsiasi altra città, ma se si vuole ottenere qualcosa dalla vita bisogna per forza vivere in una metropoli oramai. L’Italia (tranne forse Milano che alla fine ha gli stessi difetti di Londra senza avere tutti i vantaggi) offre poco e niente

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Avere un inglese decente e mantenete un atteggiamento positivo, non state solo con italiani.

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 2 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 English Mistakes Italians Make (English Edition)

Ultimo aggiornamento 2021-12-01 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Sono Elisa e vivo in Scozia
"L'Italia non offre nulla ai giovani, Londra vi offre la dignità"
"Gli inglesi hanno una sanità gratuita che tutti gli italiani invidiano"
Conoscete qualche segreto di Londra?
Marco scrive che gli italiani a Londra sono sfruttati
Tutele e aiuti finanziari per i lavoratori durante la crisi coronavirus
Franco in Inghilterra da 12 anni racconta la reazione al coronavirus
Altre voci di italiani a Londra con il lockdown
Vincenzo non vede abbastanza persone con le mascherine a Londra
"Molta vita sociale si è spostata nelle case e giardini privati"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: