giornata della lingua inglese

Gran Bretagna: dopo il gelo arriva l’acqua

Dopo il freddo polare degli ultimi giorni preparatevi ora a tanta acqua e vento.

Chi vive a Londra e dintorni non ha avuto il peggio del tempo meteo dei giorni scorsi. Nelle Highlands scozzesi la temperatura è scesa sotto i 12 gradi durante la notte qualche giorno fa. Sono stati battuti in questo modo i recordi di freddo degli ultimi anni.

In molte parti della Gran Bretagna i bambini non sono andati a scuola per qualche giorno a causa della neve.

Ora invece arriva la bufera. Anche in questo caso chi abita a Londra si trova riparato dagli effetti peggiori.

Come sempre in questi casi chi si trova nei posti più a rischio sono tutti coloro che vivono intorno alla costa atlantica, soprattutto in posti come Cornovaglia, Somerset e Devon e la Scozia.

Gennaio e febbraio sono periodi brutti per forti venti e innondazioni lungo la costa in questione.

Altre notizie

[su_posts posts_per_page=”3″ tax_term=”25338″ order=”desc” orderby=”rand”]

Rispondi

Torna su