Gratificazione quotidiana per i miei meriti e il lavoro svolto
Gratificazione quotidiana per i miei meriti e il lavoro svolto

victoriaChe lavoro fai?

Programmatore campo IT (JAVA Developer)

Come l’hai trovato?

Pubblicando il mio CV su Linkedin e Monster, sono stato contattato da una miriade di recruiter (gia’ in Italia).Ho trovato lavoro in 48 ore pur non sapendo parlare bene in inglese (livello intermedio secondo gli standard italiani)

Quali soddisfazioni offre il tuo lavoro?

Ambiente amichevole e al contempo altamente professionale, lavoro SOLO per quello per cui sono stato assunto e per quello che ho studiato,gratificazione quotidiana per i miei meriti e il lavoro svolto,orari flessibili ed eventuale possibilita’ di lavorare da casa e infine ma non meno importante la busta paga: sia per lo stipendio che per la puntualita’.[irp]

Quali sono i lati negativi del tuo lavoro?

Straordinari non previsti (considerata la flessibilita’ oraria)

Dove lavori offrono possibilita’ di addestramento e promozione interna?

Si

Era il settore per il quale volevi lavorare?

  • Si

Secondo te e’ facile entrare a lavorare nel tuo settore?

  • Si

Che consigli daresti a chi vorrebbe lavorare nel tuo settore?

Pubblicare e aggiornare periodicamente il CV.
Non cercare lavoro dall’Italia ma venire direttamente qui a cercarlo.Essere disposti a fare tanti test in fase di colloquio. Presentarsi prima ai colloqui, essere sinceri sulle proprie esperienze e dimostrare di voler imparare ogni giorno.

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

1 commento

  1. Per me invece il lavoro si cerca dall’italia, io l’ho trovato come tanti altri. Tanti posti non ti fanno nemmeno il colloquio se non stai lavorando. Non tutti noi veniamo a Londra per fare i baristi.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.