Graziella è contenta di vivere a Londra con la famiglia

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

2015
 
Grazie a mia cugina che stava a Londra, sono venuta io e poi marito e bimbi mi hanno seguita
 
Chiedendo in giro
 
Solo qualche giorno
 
Medio
 
Barista e ora sono cassiera in un supermercato
 
Mi avevano detto che era un posto bello ma si sbagliavano, è ancora meglio. Qui funziona tutto bene, si vede organizzazione e voglia di fare. Le scuole sono buone e gli insegnanti veramente tanto preparati. Sono contenta di far crescere i miei bimbi qui, avranno possibilità da grandi che in Italia mai avrebbero
 
Si, a tutti
Ci vuole decisione e coraggio poi tutto accade da solo

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

1 commento su “Graziella è contenta di vivere a Londra con la famiglia”

  1. “Ci vuole decisione e coraggio poi tutto accade da solo”

    Ci VUOLE UN VISTO dal 01/01/2021

    Ma che gente ignorante.

Rispondi a Silvia Annulla risposta

Commenti recenti
  • Harriet
  • Carlo
  • Sergio O
  • Salvo
  • cinzia
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 Complete Italian Step-by-Step

Ultimo aggiornamento 2022-01-17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Vincenzo, partito per Londra a 51 anni, ha trovato un paese meritocratico
Gli italiani che vogliono rimanere in Gran Bretagna devono fare il settled status
"Mi hanno assunto per la mia esperienza, non la mia bella faccia
My Post (3)
"Mai trasferirsi senza un minimo di progetto ed idee chiare"
"Per chi ha la mente aperta Londra non ha difetti"
Un talento italiano a Londra: Andrea Cannas - cantautore sardo
My Post (6)
"Si vive troppo bene a Londra!"
Un lettore afferma di trovarsi molto male a Seven Sisters
- Unknow (26)
Emiliana scrive che gli stipendi a Londra sono alti per i meritevoli
Che effetto avrebbe una Brexit su di te personalmente?
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: