I cambiamenti saranno enormi e questa zona sta per diventare un “International Centre”.

Il passaggio alla classificazione “International Center” dovrebbe entrare in vigore nel 2020, legalmente permetterá alle aziende di fare cose spettacolari in questo quartiere. Per esempio potrenno aprire showroom,  nuovi importanti spazi culturali, offrire cibo e attività ricreative, nonché i tradizionali negozi, e anche eventi aperti a tutti e attrazioni serali.

Ci sono tanti soldi in ballo. Il progetto inizialmente si trova 250 milioni di sterline per rifare completamente Oxford Circus e Marble Arch e inoltre rendere la zona più facile da vivere per i pedoni e i visitatori.

Un altro miliardo di sterline verrà usato per rimodernare i negozi di Oxford Street, l’apertura del primo teatro da 50 anni nel West End e del nuovo cinema di Selfridges.  Tutto questo combacia anche con l’apertura di Crossrail, slittata ora dal 2021.

La società che si occupa di questo enorme progetto si chiama New West End Company

 

Ovviamente tutto questo dovrebbe fare contenti molti italiani che adorano questa parte di Londra. 

1 commento

  1. Londra è già bellissima, ne sono innamorata. Figuriamoci con questi cambiamenti, diventerà una valle incantata. Appena possibile mi trasferirò ad abitare in questa meravigliosa metropoli. A presto

Commenta