Hai avuto problemi a trovare una sistemazione fissa?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Molti italiani sono terrorizzati all’idea di dover andare a Londra senza una sistemazione. Si affidano così ad agenzie o a persone che conoscono online e molti di loro verranno truffati (pagheranno deposito o affitto per un alloggio che NON esiste) o comunque pagheranno tanto per un alloggio che nessuno sul posto avrebbe mai preso o perdono soldi in altri modi, come il subaffitto.

[amazon_link asins=’1846703565′ template=’ProductAd’ store=’londr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e5861e54-cdb7-11e6-9a4d-6fc750075db2′]

Lo stato delle stanze in affitto a Londra è tale che sono necessarie due cose 1) sapere almeno in teoria i diritti che si hanno e cosa è permesso e cosa non lo è 2) vedere sempre il posto personalmente. Molti italiani hanno paura di non trovare un posto dove vivere che accettano condizioni abitative veramente atroci.

In realtà la cosa da fare sarebbe sempre trovare un posto temporaneo per una settimana o due e poi cercare qualcosa sul posto. Se non si ha lavoro ci si deve ovviamente accontentare, i posti migliori che offrono le maggiore garanzie le chiederanno anche a voi e una di questa è dimostrare che guadagnate abbastanza per pagare l’affitto.

Quindi dovrete accettare posti senza un contratto in regola ma in questi casi evitate di pagare molto di deposito e fatevikingston

sempre dare le ricevute.

Con un po’ di iniziativa e partendo informati non è difficile trovare una sistemazione fissa (per fissa intendiamo almeno 6 mesi come stipulato da molti contratti). Abbiamo posto la domanda ai nostri lettori e queste sono state alcune delle risposte.

Foto:  © Copyright David Howard and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Hai avuto problemi a trovare una sistemazione fissa?

  • No, ma abito ancora in una camera e basta
  • Non è difficile trovare una stanza a Londra, se si hanno aspettative basse si trova in una ora o due, se si hanno esigenze particolari diciamo un giorno o due.
  • Si, ho aspettato un mese per andarmene da dove stavo e poi ho cercato di meglio
  • no
  • No, l’ho trovata in 5 giorni
  • Ho visto in totale 4 camere, io vivo e lavoro in zona 4 quindi l’offerta non è vastissima.
  • Diciamo di si…solo xke nn so parlare bene l inglese
  • No, ci sono tante schifezze sul mercato
  • sono stato prima in ostello e poi ho trovato
  • no, il giorno che sono andata in agenzia ho avuto la casa
  • no, trovata in 3 ore
  • sono stato in ostello per 2 settimane
  • No, facilissimo
  • no facilissimo, c stanno tanti appartamenti solo per italiani
  • Con un’ agenzia,   la stanza era sporca e non volevano darmi indietro i soldi anticipatogli
  • Prenotai una settimana in ostello e trovai una stanza con Gumtree al terzo giorno
  • Non direi
  • Le prime due stanze erano sporche, la seconda era bella e l’ho presa al volo, in tutto una questione di qualche ora
  • trovato una bella stanza in 2 ore, ci sono tanti posti occorre solo scegliere
  • No, trovata in 2 ore
  • Abbastanza! Ho cambiato 5 case, provando diverse soluzioni.
  • No, molto facile. non ci sta tanta burocrazia in Inghilterra
  • No, ho trovato  una stanza in zona centrale in 3 giorni.[irp]
  • No, basta telefonare per avere appuntamenti e prendere una stanza al volo
  • Si perchè per avere una sistemazione dignitosa c’è bisogno di referenze. Una volta erano sufficienti quelle di un landlord ora vogliono il contratto di lavoro con busta paga almeno  due volte superiore all’affitto da pagare.
  • no, vivo con il mio ragazzo
  • Trovare una stanza a Londra e’ un gioco da ragazzi, fossero solo questi i problemi!
  • No, Il mio ragazzo era gia qui a Londra da un mese, ospitato da un amico e cercando prima su internet è poi andato a visitare alcune sistemazioni di presenza tra cui quella in cui abbiamo alloggiato.
  • con l’agenzia italiana, dei grandi mascalzoni
  • No, bisogna sbattersi un pochino ma se ci si impegna non è mica difficile
  • No, ho cambiato casa 3 volte e adesso è un anno che abito nella stessa
  • No, fatto tutto in una mattinata per una bella stanza spaziosa
  • Tramite internet, dall’Italia. Sono poi salita un weekend per vederla dal vivo prima di firmare il contratto (non affittate mai una casa senza vederla e senza un regolare contratto).Ci ho messo alcune settimane perché stavo cercando dall’Italia. Qui a Londra le case vengono affittate nel giro di ore o giorni quindi non è stato banale trovare una casa che rispettasse i miei requisiti e rimanesse sul mercato abbastanza perché potessi venire a vederla.
  • No, bisogna dedicare qualche ora per andare a vedere le stanze e basta, bisogna avere il deposito ovviamente
  • Ma và. la cosa piu facile al mondo, bisogna solo essere veloci e non tontoloni
  • Nessun problema
  • No, troppo facile
  • No, perché mi ero già messo d’accordo prima di partire
  • Si e no, ho avuto problemi con l’agenzia stessa ma e’ un’altra storia
  • No, se si hanno i soldi per un deposito non ci sono problemi

[su_posts posts_per_page=”3″ tax_term=”288″ order=”desc” orderby=”rand”]

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 2 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 3 English Mistakes Italians Make (English Edition)

Ultimo aggiornamento 2021-12-03 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Sono venuta a Londra per la famiglia reale
Un lettore afferma di trovarsi molto male a Seven Sisters
laureati italiani a londra
Esperienze di laureati italiani a Londra e in Gran Bretagna
Simona da Londra ci racconta come sta vivendo la crisi del coronavirus
"Senza laurea e nessun appoggio sono arrivata ben in alto"
"In molti se ne stanno andando non venite proprio"
Il Regno Unito non prende misure per ora contro il coronavirus
Fabio scrive che a Londra chi non ottiene niente non ci ha provato
Nic da 12 anni in Inghilterra non pensa di tornare in Italia
Portobello House_mini poke opening event
Poke House a Notting Hill; dove Londra, Italia, Hawaii e California si incontrano
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: