Ho trovato lavoro!!!
Ho trovato lavoro!!!

Ho fatto il mio primo colloquio e mi hanno preso! Lunedì comincio 3 giorni di corso e poi giovedì comincio a lavorare come intervistatore telefonico. Il colloquio consisteva in una serie di domande personali, per esempio per quali ragioni sono a Londra, che cosa cerco nella vita e a livello professionale, cosa mi ha spinto a fare domanda per questo lavoro. Mi hanno chiesto che conoscenza ho di market research, il motivo per il quale viene fatta e se ho esempi di come la market research ha influenzato la mia vita. Fortunatamente, mi ero preparato sull’argomento, leggendo diverse pagine in inglese trovate in rete, principalmente Wikipedia.  Avevo scelto di leggere in inglese per imparare i vocaboli giusti, se avessi letto in italiano non sono sicuro mi sarebbe stato utile al colloquio.

foto: © Copyright Martin Addison and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.train

In seguito, mi hanno fatto fare una prova al telefono, una finta intervista, una prova al computer e una breve traduzione dall’italiano all’inglese. Mi hanno congedato spiegandomi che avevano altre persone da vedere e avrei avuto una risposta entro venerdì, sono stato chiamato giovedì con una risposta positiva. Ancora non ho il National Insurance Number ma si accontentano della lettera dell’appuntamento che l’ho chiesto per il momento.

Questo lavoro non è fisso e la mia ricerca di lavoro prosegue ma spero almeno che mi serva a rompere il ghiaccio e poter almeno avere altri colloqui. Per il momento, 1 colloquio = 1 lavoro se mantengo questa media non dovrei avere problemi :).

Cambridge first certificate in english. For updated exam. Self-study pack. Per le Scuole superiori. Con CD Audio. Con espansione online: First … Book with Answers and Audio CDs (2))Ci tengo anche ringraziare i ragazzi che mantengono questo sito e forum, senza di loro sarei ancora a girare per Londra col cv sbagliato, come fanno molti altri italiani che spesso ritornano a casa (un mio compagno di stanza in ostello, ancora senza lavoro, si preparava a ripartire, prima che mi trasferissi nella mia nuova stanza). Prossimamente vi racconterò della mia vita in casa e i miei strani ‘flatmates’ e i miei primi giorni di lavoro, sempre se non mi licenziano subito 😀

Marco

 

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.