Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? 
2018
 
Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi? 
 A fatica, sono stato truffato da un itaiano e ho perso soldi della caparra da un altro
 
Come hai cercato lavoro? 
Internet
 
Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro? 
un mese, sono laureato e non volevo un lavoro qualsiasi ma ho dovuto accontentarmi come si accontentano tutti gli italiani a Londra, che sono gli schiavetti degli inglesi, una vergogna
 
Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo? 
 
Laurea e ho lavorato nell’impresa di trasporti di mio zio
 
Come era il tuo inglese all’arrivo? 
 
Scolastico avanzato, sempre voti alti inglese
 
Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso? 
 
Lavapiatti, cameriere e barista, tutti i lavori degli italiani
 
Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi? 
 Spaventosa, Pensavo di trovare qualcosa di molto meglio, avevo amici a Londra che mi dicevano che era una pacchia. Si divertono non ci sono dubbi, lavorano, trovano ragazze, bevono e vanno in discoteca ma non mettono fondamenta, nessun italiano che ho visto ha fondamenta solide, vivono tutti alla giornata o settimana, tanta droga, tanto sesso e poco altro. Mangiano male e vivono in posti schifosi alcuni in condizione di zozzume e squallore peggio di maiali. Ma si danno arie e si sentono arrivati. In dicembre me ne torno in Italia, ci lamentiamo tanto ma alla fine in Italia si vive molto meglio, non ho visto case sporche e disastrate come a Londra. In quanto a sfruttamento pure qua a Londra non si scherza, lasciamo perdere. 
 
Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi? 
Solo per un annetto per imparare l’inglese, poi tornate in Italia a cercare di cambiarla e migliorarla. L’Italia ha pagato la vostra istruzione, avete un debito da ripagare.
 
Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 
Non pensiate di venire a trovare un futuro, gli italiani a Londra sono sfruttati e vivono come maiali. 

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Se vuoi anche tu aggiungere la tua esperienza puoi farlo compilando il modulo qui sotto

Commenta