Hovenweep National Monument

Hovenweep National Monument negli Stati Uniti

Tra Utah e il Colorado si trova una strana costruzione che anche se non famosissima si merita certamente una visita, se ti trovi da quelle parti del mondo.

Sebbene l’Hovenweep National Monument sia ampiamente noto per i sei gruppi di villaggi ancestrali dei Pueblo, ci sono anche prove di occupazione da parte di cacciatori-raccoglitori dall’8.000 al 6.000 a.C. fino al 200 d.C. circa.

Quella migrazione fu l’inizio di un insediamento umano qui a Hovenweep. Queste persone hanno seguito l’andamento stagionale per centinaia di anni e di conseguenza hanno abitato la regione. L’anno 900 d.C. è quando le persone iniziarono a stabilirsi definitivamente a Hovenweep. Hanno coltivato il terreno fertile in cima alla mesa e hanno raccolto i loro raccolti durante tutto l’anno. Nel 1300 avevano una popolazione di oltre 2.500 abitanti nella regione di Hovenweep

Gli antichi abitanti di Hovenweep erano ancestrali Pueblo e vissero nella regione di Four Corners dal 500 d.C. al 1300 d.C. circa, vivendo uno stile di vita agricolo e le abitazioni che costruirono riflettono questo stile di vita, anche se erano quasi sicuramente in contatto con gli abitanti di altre regioni.

I Pueblo ancestrali preparavano la loro terra alla coltivazione in un modo paragonabile a quello dei contadini moderni. Lo hanno fatto costruendo dighe di controllo, bacini di raccolta e terrazze sui pendii delle colline.

Hovenweep National Monument

Intorno al 900, il numero di siti residenziali di Hovenweep aumentò. Come le persone a Mesa Verde e al Canyon de Chelly National Monument, intorno al 1100 le comunità del villaggio di Hovenweep si trasferirono dalle cime delle mesa alle teste dei canyon.

La costruzione della maggior parte degli edifici di Hovenweep ebbe luogo tra il 1200 e il 1300 dC. Esiste un’ampia gamma di stili architettonici, tra cui case a forma di D, torri quadrate e circolari e molti kiva. La lavorazione in pietra di Hovenweep è sia esteticamente gradevole che straordinariamente alta nella lavorazione e precisione. Nonostante siano state costruite su massi irregolari, ci sono ancora alcune strutture che sono state in piedi per oltre 700 anni.

Più di un’ipotesi può essere fatta sull’uso delle misteriose torri di Hovenweep. Avrebbero potuto essere costruiti come osservatori astronomici, fortificazioni sicure, strutture adibite al deposito di merci o edifici pubblici. Potrebbe anche essere stato un complesso residenziale o qualche altro tipo di struttura..

Alla fine del XIII secolo, sembra che una prolungata siccità, che potrebbe essere stata combinata con esaurimento delle risorse, faziosità e guerra, abbia costretto le persone che vivevano a Hovenweep a lasciare le loro case.

I Pueblo ancestrali migrarono a sud verso la valle del Rio Grande nel New Mexico e nel bacino del fiume Little Colorado in Arizona.

Hovenweep è diventato un monumento nazionale nel 1923 ed è amministrato dal National Park Service.

Rispondi

Torna su