I Beatles a Londra, i posti parte della loro storia che potete vedere!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Il periodo dei Beatles a Londra durò solo qualche anno, ma fu molto intenso. Se vi piacciono i Beatles dovete fare un piccolo ‘pellegrinaggio’ quando vi trovate a Londra. 

Quando si pensa a The Beatles si pensa subito a Liverpool, ma se dobbiamo dire la verità, Liverpool era dove sono nati e cresciuti. Londra però era dove hanno passato molto tempo quando famosi.

Facciamo un bel giro alla ricerca di posti dove sono passati i Beatles a Londra. Ovviamente bisogna passare dal quelle strisce pedonali di Abbey Road, forse un po’ scontato, ma da fare almeno una volta.

In questa via si trovavano gli studi di registrazione della EMI come saprete sicuramente e molti successi furono registrati proprio qui.

Nel 1965 Paul McCartney comprò una casa nel 1966, non lontano sempre nella zona di St John’s Wood al 7 di Cavendish Avenue NW8 9JG. Rimane una delle sue abitazioni anche oggi dopo oltre 50 anni. Potete arrivarci tranquillamente a piedi da Abbey Road.

Un’altro posto da vedere sempre nella zona di St John’s Wood è il coffee shop dei Beatles chiamato ora Helter Skelter alla stazione della metropolitana di St John’s Wood. Troverete souvenir e altre cose per nostalgici.

Dove suonarono the Beatles a Londra

Potete anche fare un giro dei posti dove hanno suonato The Beatles, quasi tutti prima del 1966. L’unico dopo quell’anno è al 3 di Savile Row, non lontano da Piccadilly Circus, dove si trovava la sede della Apple (quella dei Beatles e non quella di Steve Jobs chiaramente). I quattro suonarono sul tetto il 30 gennaio 1969 fin quando furono interrotti dalla polizia.

Meiion scatola musicale in legno intagliato antico Musica a manovella: beatles
  • Carillon con incisione laser, basta ruotare la maniglia e suonerà questa melodia conosciuta.
  • Il design è ispirato a scatole portaoggetti vintage con incisione nome di pista all'interno.
  • Ricordo decorativo di alta qualità.
  • Il regalo perfetto per ogni occasione: compleanno, matrimonio, vacanza, o semplicemente per voi stessi. Eccellente melodiosa la melodia della canzone.


The Beatles suonarono anche al Hammersmith Apollo per 38 concerti in tre settimane, ora si chiama Eventim Apollo ma lo trovate ancora ad Hammersmith. I Beatles suonarono in diversi posti a Londra, alcuni non esistono più.
” /]

Quelli ancora esistenti sono la Royal Albert Hall, ol Prince of Wales Theatre (dove John Lennon fece il famoso commento dei gioielli) l’Astoria Theatre di Finsbury Park (che ora è una chiesa pentecostale nello stesso edificio), il London Palladium ad Argyll Street.

Dove abitavano the Beatles a Londra?

Sappiamo che Paul McCartney ha da decenni una casa a Cavendish Avenue. George e Ringo abitarono nel 1964/5 a Whaddon House a Knightsbridge proprio accanto a Harrods.

Ringo poi andò a vivere in un appartamento al 34 di Montagu Square a Marylebone. Non ci abitò molto, generalmente lo affittò ad altri musicisti inclusi Jimi Hendrix e John Lennon con Yoko Ono.

John Lennon invece abitò a 13 Emperor’s Gate
8 Knaresborough Place nella zona di Earls Court dal 1963 al 65.

Nel 1965/66 tutti i Beatles, tranne Paul McCartney andarono a vivere nel Surrey, fuori Londra. George Harrison andò a vivere nella famosa villa Friar Park a Henley-on-Thames.

No products found.

I Beatles abitarono insieme solo agli inizi, appena spostati a Londra abitarono al Hotel President (che ora si chiama The President) a Russell Square e poi al 57 Green Street, W1K 6RH a Mayfair non lontano da Marble Arch.

No products found.

[su_note note_color=”#ffd838″ radius=”5″]Visto che siete in zona potete anche visitare l’Hard Rock Café al 150 Old Park Lane, al piano sotto potrete vedere gratis The Vault che contiene oggetti e documenti originali, tra le tante cose trovate il manoscritto originale dei testi di Imagine. [/su_note]

Paul McCartney passò anche molto tempo a casa della sua girlfriend di allora, l’attrice Jane Asher, che abitava al 57 di Wimpole Street a Marylebone.

Leggi anche:

Campbeltown, la cittadina più isolata della terraferma britannica(Si apre in una nuova scheda del browser)

Ultimo aggiornamento 2021-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: