I consigli di Isa per andare a Londra

 

consigliSono a Londra da 5 anni e vorrei dare alcuni consigli a chi ancora deve partire:

  1. non credete a tante panzane che si leggono su internet, nessuno vi aspetta a Londra e nessuno vi tratterà male, non ripetete cose che avete sentito dire se non avete la certezza siano vere, si creano solo leggende metropolitane
  2. non dovete per forza andare a vivere in zona 1 o 2, sono le peggiori per i prezzi, la qualità delle case e non conoscerete nessuno tranne italiani e spagnoli
  3. non fate i soliti italiani snob-arroganti-schizzinosi, se criticate le persone come vestono o altro se ne accorgono, non potete lamentarvi che non fate amicizie con gente del posto. Due volte questa settimana  c’erano  in metropolitana  italiani che criticavano il look degli inglesi che avevano davanti, facendo anche finta di vomitare! Siete solo dei gran cafoni maleducati!
  4. non esistono solo i ristoranti, ci sono tanti tipi di lavoro che potete fare senza dover passare un giorno in un ristorante, sto pensando a settori che cercano sempre personale come il recruitment, gli ospedali, il marketing o i trasporti
  5. fate bene il cv o manco vi chiamano ai colloqui
  6. se fate la spesa in supermercati invece che nei negozietti pagherete meno della metà, lo dico perché conosco tanti italiani che fanno solo la spesa nei negozietti di alimentari indiani e pagano una sterlina e venti per una pinta di latte
  7. in tanti locali se andate prima delle 21 vi fanno entrare gratis, non dovete arrivare dopo le 23 e pagare 20 sterline
  8. il college di Hammermith e quello di Camden hanno corsi di inglesi di ottima qualità che costano veramente poco

Puoi anche tu scrivere la tua esperienza, dare consigli o segnalare una cosa che hai visto e che ti è piaciuta compilando il modulo qui sotto.

Commenta

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

- Unknow (8)
Marta, quasi manager a Londra, racconta la sua esperienza
“Si per la carriera, no per la famiglia”
"Si per la carriera, no per la famiglia"
business
"Formazione e cultura italiana spesso possono giocare un ruolo vincente!"
"Londra è il posto migliore per la meritocrazia"
Perché molti italiani non trovano lavoro a Londra?
Untitled design (21)
Anita racconta come ha realizzato il suo sogno di vivere a Camden
"La meritocrazia esiste, è una cosa meravigliosa"
Vivo a Londra da un anno e mezzo
Vivo a Londra da un anno e mezzo
visto per lavorare a Londra
Esperienze di italiani che hanno chiesto il settled status
My Post
"Inevitabilmente, oggi si è rotto l'incantesimo"
Ultime reazioni
Torna su