parchi di londra (12)

I consumatori spendono meno nel Regno Unito

Mentre Boris Johnson continua a ripetere di quanto vada bene l’economia britannica, i consumatori decidono di controllare le spese.

Stamani, l’indicatore di fiducia dei consumatori più longevo della Gran Bretagna, il sondaggio GfK, è sceso al livello più basso da quando ha cominciato a calcolare l’umore dei consumatori nel 1974.

I volumi di vendita a maggio sono diminuiti dello 0,5% sul mese. Addirittura è la spesa alimentare che è quella che viene tagliata maggiormente, oltre che alcol e sigarette. Secondo i supermercati i consumatori spendono meno a testa rispetto a qualche mese fa.

I consumatori britannici hanno ridotto gli acquisti a maggio di fronte al rapido aumento dell’inflazione e una misura della loro fiducia è scesa a un minimo storico questo mese, secondo i dati che hanno sottolineato l’entità della compressione del costo della vita.

Rispondi

Torna su