Il 2022 sarà un buon anno? Non secondo questa chiaroveggente

Una chiaroveggente bulgara cieca che avrebbe predetto l’11 settembre e la Brexit ha fatto sei terrificanti profezie per il 2022.

Baba Vanga, che ha perso la vista all’età di 12 anni, ha immaginato disastri naturali, una crisi idrica e un’invasione aliena entro la fine del prossimo anno.

Dopo essere diventata cieca, la mistica bulgara ha affermato di aver ottenuto un raro dono da Dio che le ha permesso di vedere nel futuro.

Si dice che le sue visioni siano accurate all’85% Aveva infatti previsto Chernobyl, la morte della principessa Diana, l’arrivo di un asteroide da un’altra galassia nel 2017 e anche la fine dell’Unione Sovietica.

La chiaroveggente che è morta nel 1996 prevede per il 2022 temperature di 50 gradi in India, un’altra pandemia causata da un virus scongelato in Siberia dai cambiamenti climatici. Inoltre, dovrebbe esserci carenza d’acqua in diverse parti del mondo e dovrebbero arrivare gli alieni. Ovviamente ci saranno anche terremoti e tsunami specialmente in Australia.

Bisogna però dire che ha anche predetto invasioni e altri disastri che non sono mai successi e non ha mai predetto tante cose che sono successe, quindi non disperiamoci ancora.

Rispondi

Torna su