il castello di duart

Non il più accessibile dei castelli scozzesi, infatti il castello di Duart si trova nell’isola di Mull nelle Ebridi. Si trova su delle scogliere, minaccioso sopra Duart Point.

Ha il look tipico del castello scozzese ma non si hanno notizie di fantasmi in giro.

Foto: © Copyright Robert Guthrie and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Sarebbe ancora la casa del clan dei MacLean e infatti qui il capo clan ancora ci vive. Il castello di Duart risale al 1200 ma è probabile che ci fossero in precedenza altre fortificazioni vista la posizione strategica.

Nel corso del tempo furono aggiunti altri edifici, per esempio quelli che vedete nel cortile sono del 1500. Come la storia della Scozia, anche la storia del castello è stata vivace. Fu saccheggiato, attaccato e confiscato diverse volte, il clan dei MacLean si era schierato con gli Stuart e questo ebbe dei costi.

Fu poi abbandonato per 180 anni fino al 1911 quando Sir Fitzroy MacLean, che era il capo allora del clan dei MacLean lo riacquistò e lo restaurò.

I Macleans di Duart sono anche famosi per avere avuto il primo tartan registrato al mondo. Il clan Maclean non è ora in grado di pagare la manutenzione del castello di Duart che a oltre 100 anni dalla restaurazione ha bisogno di lavoro e per questo ha lanciato un appello per raccogliere fondi.

Sito ufficiale

Potete comunque visitarlo e passare parecchie ore ad esplorarlo. Il ristorante offre anche un menù di prodotti locali.

La storia della moglie annegata

L’undicesimo capo clan detestava sua moglie, dato che non poteva avere figli. Però era una delle  sorelle del conte di Argyll, che allora era l’uomo più potente delle Highlands occidentali.

Nel 1497, la fece legare e abbandonata su un’isola rocciosa sotto il castello che andava sotto il mare ogni volta che c’era un’altra marea. La lasciò lì per una notte e un’alta marea, e la mattina dopo non trovòil corpo come si aspettava di trovare.

Fece finta di essere sconvolto dal dolore e comunicò la tragedia al conte dicendo che era annegata vittima di un incidente.

Il conte addolorato lo invitò al suo castello e una volta arrivato il capo MacLean vide sua moglie viva e vegeta seduta a tavola. Era stata salvata da un pescatore.

Se pensate che ci fu una vendetta vi sbagliate, tutti fecero finta di nulla e il capo clan ritornò a casa con la moglie al braccio. Del tentativo di omicidio nessuno ne parlò più.

Alla fine la moglie morì di cause naturali, il capo clan si risposò e anche questa moglie morì senza dargli un erede. La terza moglie gli diede un figlio e a quel punto il capo clan fu assassinato senz

a un motivo apparente.

Come arrivare al castello di Duart?

Foto: © Copyright Rob Farrow and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Quasi sicuramente lo visiterete quando decidete di visitare l’isola di Mull e non andata apposta solo a vedere il castello. Per arrivarci comunque potete prendere il traghetto ad Oban che potete raggiungere in treno da Glasgow. Potrete vedere e fotografare il castello dal traghetto.

Una volta che siete sull’isola potete prendere un autobus, noleggiare una macchina o bicicletta, i links sono qui

Altri posti da visitare in Scozia

Festival musicali a Londra e nel Regno Unito nel 2019

Negli ultimi 20 anni c’è stata la vera e propria esplosione dei festival musicali a Londra e nel Regno Unito che sono diventati praticamente un rito di passaggio per i giovani britannici. Non si può non andare almeno una volta a Glastonbury o Reading e finire spesso infangati. Ma oltre ai grossi festival che attraggono […]

0 comments
Dryburgh Abbey in Scozia

Dryburgh Abbey in Scozia, breve storia e come visitarla ora

Ci sono tanti posti suggestivi nel Regno Unito e se vogliamo elencarli non possiamo dimenticarci di Dryburgh Abbey in Scozia. La vecchia abbazia si trova nelle Scottish Borders, quella regione che confina con l’Inghilterra e che quindi ha visto un grande passaggio di eserciti. Foto: © Copyright Alison Stamp and licensed for reuse under this Creative Commons Licence. Infatti Dryburgh Abbey […]

0 comments

Monti della Scozia assolutamente da vedere

Oggi visitiamo i monti  della Scozia e soprattutto gli 8 che non potete perdervi.  Le montagne scozzesi sembrano basse per noi abituati alle Alpi e agli Appennini, ma non dimenticatevi che partono quasi sempre dal livello del mare e quindi anche una montagnetta da 1000 metri può essere dura da scalare. Inoltre, il tempo qui cambia velocemente […]

2 comments

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here