centre point
I grattacieli a Londra sono sempre stati in gruppi, con zone intere con pochi edifici sopra gli 8/10 piani. Il West End è uno di questi  e il Centre Point si nota subito da oltre 50 anni tra Shaftesbury Avenue e Tottenham Court Road.
Fu completato nel 1963 quando era l’edificio più alto di Londra.
Considerato brutto da molti, il Centre Point era una vetta solitaria in mezzo a case relativamente basse.
Foto: © Copyright Peter McDermott and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.
Harry Hyams che era un imprenditore edilizio di allora riuscì a convincere il comune a rilasciare il permsso per costruire un palazzo di quasi 120 metri e  solo riuscì ad avere l’affitto del terreno per 150 anni a soli £18 mila sterline l’anno, che ora sono veramente pochissime per un terreno nel centro di Londra.
Scelse l’architetto Richard Seifert per progettare l’opera. Il problema però fu che una volta completata nessuno voleva affittare i 200 metri quadrati di spazio.
Hyams preferì lasciare il Centre Point vuoto per 15 anni che affittarlo a basso prezzo. Sperava infatti di trova un unico inquilino per tutto il palazzo piuttosto che affittare a tanti piccoli uffici.

La storia del Centre Point di Londra

Il palazzo era visto da molti come una cosa mostruosa e negli anni ’70, un periodo quando mancavano case, era visto come un simbolo degli sprechi e della cattiva politica edilizia.
Non dovrebbe sorprendere quindi che il Centre Point fu occupato da squatters nel 1974.
Finalmente nel 1980 l’edificio fu affittato e ospitò fino al 2014 l’equivalente della Confindustria Britannica. Nel 2004 fu venduto e negli anni seguenti ristrutturato nel 2015 sono cominciati i lavori per farlo diventare un palazzo di appartamente di lusso e non più uffici.
Foto: © Copyright Peter McDermott and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.
Ora è un edificio protetto e non considerato più così brutto. come tanta architettura degli anni ’60 e ’70 ha ora parecchi fans.
L’architetto Seifert era uno dei maggiori architetti responsabili della ricostruzione di Londra in quegli anni e ha avuto una grossa influenza sulla Londra che potete vedere ora.

 Scopriamo le chiese di Londra